Author Archive

Feyenoord campione d’Olanda, non accadeva da 18 anni

Grande gioia per i tifosi del Feyenoord: la squadra di Rotterdam, che può vantare un passato europeo piuttosto importante (avendo vinto una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e 2 Coppe UEFA/Europa League), è tornata a vincere il campionato olandese dopo un lungo digiuno

E se vendessimo Donnarumma per prendere Belotti?

Provocazione? Mica tanto. A mio parere bisogna anzi che ci si renda conto che il Milan non può sperare di tornare ai vertici grazie esclusivamente alla permanenza di un grande portiere, se davanti a lui ci sono rovine più che altro. Il Milan può

Il talento di segnar pochi gol

Per 15 volte in questo campionato, il Milan di Montella ha segnato solo un gol. Significa che nel 42% dei casi il massimo che i rossoneri riescono a produrre è questo. Senza contare le 5 volte in cui il diavolo è rimasto a secco

Europa League? Mandiamoci la Primavera

Se davvero, come sembra, nessuna squadra vuole arrivare sesta, compresa la Fiorentina, il pareggio di Higuain nel derby piemontese è stata una bruttissima mazzata un pò per tutte le squadre coinvolte in questo scansamento. Se la squadra di Mihajlovic avesse battuto la Vecchia Signora,

Incroci sentimentali a San Siro

Milan – Roma di stasera non è un match privo di interesse, per una miriade di motivi: i rossoneri si giocano una buona fetta di chances per qualificarsi all’Europa League, la Roma, ferita dal derby meritatamente perso, punta a difendere il secondo posto in

Terzini interessanti: Sead Kolasinac (in corsa c’è anche il Milan)

Tedesco naturalizzato bosniaco, gioca nello Shalke 04 e non ha ancora preso una decisione finale su dove giocare la prossima stagione. Il 23enne Sead Kolasinac è un difensore laterale rapido e potente, ben strutturato dal punto di vista fisico, che può già vantare oltre

Ci sono tutti i presupposti per non combinare nulla di buono in queste ultime giornate

Ora che abbiamo appurato l’assoluta incapacità del Milan di riuscire a superare ostacoli come Empoli, Crotone e Pescara, ci sorprende solo il fatto che la squadra di Montella sia ancora pienamente in corsa per l’Europa League. Nella scarsezza di questo campionato, perfino frenare bruscamente

Non fermate questo fermento

Ammettiamolo: in questi giorni noi tifosi del Milan ci stiamo facendo una bella cura ricostituente di autostima, leggendo e ascoltando nomi come Fabregas, Morata, Aubameyang, Keita, Simeone, Pellegrini, Dzeko, Musacchio, Darmian, Ghoulam ed altri, compresi quelli che sembrano inarrivabili, come Belotti. Un tourbillon di

Milan, il centrocampo è più debole di un filo di cotone

Domenica miserevole. In un pomeriggio che tutti si attendevano ben diverso, i rossoneri hanno buttato al vento 3 punti contro uno dei peggiori attacchi del campionato, riuscendo nell’impresa di perdere in casa, pur tirando tantissimo (quanto malissimo) in porta. Fra i problemi (ri)emersi domenica,

Solida, molto solida. La solida Inter

Macchina del tempo: torniamo un attimo al derby. Nel momento esatto in cui l’Inter si è portata sul 2-0, mi è venuto impellente il bisogno di interrogare il creatore sul come potesse essere possibile che una squadra che per 30 minuti abbondanti aveva subìto

Bacca e Papin, esperienze simili in contesti diversi

Due stagioni, un onesto lavoro, con un discreto bottino di gol, niente di eccezionale ma neanche male. Carlos Bacca in campionato ha segnato 31 gol in 64 partite distribuite su due stagioni. Una media gol di 0,48 gol a partita, che ricorda quella del

La stracittadina milanese: numeri e curiosità

All’andata finì 2-2, doppietta di Suso per i rossoneri, gol di Candreva e Perisic per i nerazzurri, con il pareggio in extremis di quest’ultimo, in pieno recupero. Quello di ritorno, che si giocherà fra poche ore, sarà tutta un’altra storia, perchè proprio di storia

Never ending dark story

Confesso che scrivere sul passaggio di proprietà del Milan è per me penoso quanto assistere a una partita di serie B: il campionato cadetto non ha mai acceso il mio interesse, neanche quando giocano le squadre del mio territorio (dalla nascita soffro di carenza

Kucka: l’uomo derby può essere lui

Le ultime 5 volte che Juraj Kucka è partito titolare, il Milan ha vinto. Probabilmente basta questo dato per evidenziare l’indispensabile importanza del giocatore slovacco nello scacchiere di Montella.  Proprio Kucka era assente dall’inizio a Pescara, dove ha giocato solo il quarto d’ora finale; era

Pezzi grossi del mercato estivo: Alexandre Lacazette

Il presidente dell’Olympique  Lione, che probabilmente ci tiene a monetizzar bene la sua futura partenza, lo considera più forte di Gareth Bale. Stiamo parlando di Alexandre Lacazette, che dal canto suo, consapevole delle proprie qualità lo è sempre stato. Prima della doppia sfida di Europa

Un anno dopo, il fiume è ancora più difficile

Un anno fa, a inizio aprile, eravamo a pochi giorni dall’esonero di Sinisa Mihajlovic. Stava per compiersi l’ennesimo sfacelo che poi avrebbe fatto perdere ai rossoneri anche la Coppa Italia. Cosa è cambiato in questi mesi? Molto o poco, dipende dai punti di vista.

Fugaci errori e problemi di vecchia data

Lo sfortunato errore della premiata ditta Paletta – Donnarumma è stato indubbiamente il più vistoso, nel match pareggiato con il Pescara. Tuttavia si tratta dell’errore meno preoccupante fra quelli commessi, perchè puramente episodico. Altri errori, e ci riferiamo anche ad alcune scelte di mercato,

Milan, i migliori 4 del mese di marzo

Bacca Criticatissimo nei mesi scorsi, il colombiano è tornato protagonista a suon di gol. Doppietta contro il Chievo, in gol anche contro la Juve, prima che l’arbitro decidesse di dare un penalty ai bianconeri, a tempo ultra scaduto. Mati Fernandez Rientro con gol e

Olanda – Italia, le probabili formazioni della sfida

Se stasera non avrete di meglio da fare, accendete la tv e godetevi l’amichevole fra due grandi squadre europee, una piuttosto spensierata (la nostra) e l’altra in piena turbolenza e con ben pochi motivi per sorridere. Alle 20.45 Olanda contro Italia: se gli azzurri

Il miliardario che vince sempre (e non si muove mai a caso)

Cinico businessman, spietato finanziere d’assalto, abile investitore, avvoltoio, uomo senza scrupoli, generoso benefattore. Di definizioni ne ha avute diverse, mister Paul Elliott Singer, il creatore del colosso statunitense US Elliot management Corporation, il nuovo soggetto entrato in gioco nelle ultime ore nell’affair Closing Milan. Definizioni

Italia – Albania 2-0: le pagelle degli azzurri

Buffon 6 Qualche patema iniziale, ma poi la serata fila tranquilla. Complimenti per le mille partite in carriera. Zappacosta 6.5 Deve vedersela con un cliente non facile, ma riesce presto a prendere le misure. Assist nella ripresa per il raddoppio azzurro di Immobile. Ha

Viareggio Cup: Milan eliminato agli ottavi

La Primavera di mister Nava non ce l’ha fatta: gli ottavi di finale della Viareggio Cup sono fatali ai rossoneri, che al “Fedreghini” di La Spezia sono stati sconfitti dall’Empoli con il risultato di 1-0. Gol su calcio di rigore di Damiani al 28′
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol