Author Archive

Riusciranno i nostri a stravincere anche una partita ufficiale?

Nella corsa a Russia 2018, le gerarchie del gruppo G sono già piuttosto definite, resta da stabilire chi arriva primo e chi secondo fra Spagna e Italia. Gli iberici sono forse favoriti, ma gli azzurri hanno ancora delle possibilità per sorpassarli. Fondamentale sarà segnare

A Nizza Italia contro Uruguay, le probabili formazioni

Stadio Allianz Riviera di Nizza. L’amichevole di stasera è solo un allenamento, è solo un simpatico duello fra due vecchi saggi del calcio, Ventura e Tabarez, è solo la sfida fra due squadre che si sono duramente scontrate ai Mondiali 2014, quando la nostra

Mondiali Under 20 – gli azzurrini volano in semifinale

I giovanissimi azzurri di Alberigo Evani, noto ex centrocampista rossonero, si sono qualificati alla semifinale del Mondiale under 20, che si sta disputando in Corea del sud. Sconfitto lo Zambia, al termine di un match molto combattuto e pieno di difficoltà per i nostri

Donnalunga, il supereroe dei prossimi due secoli e il suo procur-attore

Bello questo film di fantascienza, forse solo un pò troppo lungo e un tantino monotono. La trama ci porta a considerare l’intrigante ipotesi che grazie ai super tentacoli di Gigio Donnarumma si possa tornare sul tetto del mondo, perchè prima o poi, una delle

Lap(edina) di scambio

Gianluca Lapadula non ha numeri eccezionali da sfoggiare, almeno non li ha avuti finora, ma è indiscutibilmente uno dei giocatori più rispettati dalla tifoseria: ha segnato relativamente poco, ma è anche vero che i gol non sono tutto, quando in campo ci metti (quasi)

Maremma maiala, come è possibile che Bacca segna più di Dybala?

Euro ora! Finalmente il Milan è tornato a battere una ”piccola”, dopo le figuracce con Pescara, Crotone e Empoli, per citarne alcune. Lo ha fatto segnando 3 gol (una rarità: è successo solo sette volte in tutto il campionato) e lo ha fatto in

Philipp Lahm, quando la completezza è un’arte

Un grandissimo calciatore dei nostri tempi, un terzino come ce ne sono pochi. In realtà definirlo terzino è assai riduttivo, perchè questo giocatore ha sempre avuto la rara qualità di comportarsi benissimo ovunque lo si mettesse in campo. Un tuttocampista, si potrebbe ben dire.

Feyenoord campione d’Olanda, non accadeva da 18 anni

Grande gioia per i tifosi del Feyenoord: la squadra di Rotterdam, che può vantare un passato europeo piuttosto importante (avendo vinto una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e 2 Coppe UEFA/Europa League), è tornata a vincere il campionato olandese dopo un lungo digiuno

E se vendessimo Donnarumma per prendere Belotti?

Provocazione? Mica tanto. A mio parere bisogna anzi che ci si renda conto che il Milan non può sperare di tornare ai vertici grazie esclusivamente alla permanenza di un grande portiere, se davanti a lui ci sono rovine più che altro. Il Milan può

Il talento di segnar pochi gol

Per 15 volte in questo campionato, il Milan di Montella ha segnato solo un gol. Significa che nel 42% dei casi il massimo che i rossoneri riescono a produrre è questo. Senza contare le 5 volte in cui il diavolo è rimasto a secco

Europa League? Mandiamoci la Primavera

Se davvero, come sembra, nessuna squadra vuole arrivare sesta, compresa la Fiorentina, il pareggio di Higuain nel derby piemontese è stata una bruttissima mazzata un pò per tutte le squadre coinvolte in questo scansamento. Se la squadra di Mihajlovic avesse battuto la Vecchia Signora,

Incroci sentimentali a San Siro

Milan – Roma di stasera non è un match privo di interesse, per una miriade di motivi: i rossoneri si giocano una buona fetta di chances per qualificarsi all’Europa League, la Roma, ferita dal derby meritatamente perso, punta a difendere il secondo posto in

Terzini interessanti: Sead Kolasinac (in corsa c’è anche il Milan)

Tedesco naturalizzato bosniaco, gioca nello Shalke 04 e non ha ancora preso una decisione finale su dove giocare la prossima stagione. Il 23enne Sead Kolasinac è un difensore laterale rapido e potente, ben strutturato dal punto di vista fisico, che può già vantare oltre

Ci sono tutti i presupposti per non combinare nulla di buono in queste ultime giornate

Ora che abbiamo appurato l’assoluta incapacità del Milan di riuscire a superare ostacoli come Empoli, Crotone e Pescara, ci sorprende solo il fatto che la squadra di Montella sia ancora pienamente in corsa per l’Europa League. Nella scarsezza di questo campionato, perfino frenare bruscamente

Non fermate questo fermento

Ammettiamolo: in questi giorni noi tifosi del Milan ci stiamo facendo una bella cura ricostituente di autostima, leggendo e ascoltando nomi come Fabregas, Morata, Aubameyang, Keita, Simeone, Pellegrini, Dzeko, Musacchio, Darmian, Ghoulam ed altri, compresi quelli che sembrano inarrivabili, come Belotti. Un tourbillon di

Milan, il centrocampo è più debole di un filo di cotone

Domenica miserevole. In un pomeriggio che tutti si attendevano ben diverso, i rossoneri hanno buttato al vento 3 punti contro uno dei peggiori attacchi del campionato, riuscendo nell’impresa di perdere in casa, pur tirando tantissimo (quanto malissimo) in porta. Fra i problemi (ri)emersi domenica,

Solida, molto solida. La solida Inter

Macchina del tempo: torniamo un attimo al derby. Nel momento esatto in cui l’Inter si è portata sul 2-0, mi è venuto impellente il bisogno di interrogare il creatore sul come potesse essere possibile che una squadra che per 30 minuti abbondanti aveva subìto

Bacca e Papin, esperienze simili in contesti diversi

Due stagioni, un onesto lavoro, con un discreto bottino di gol, niente di eccezionale ma neanche male. Carlos Bacca in campionato ha segnato 31 gol in 64 partite distribuite su due stagioni. Una media gol di 0,48 gol a partita, che ricorda quella del

La stracittadina milanese: numeri e curiosità

All’andata finì 2-2, doppietta di Suso per i rossoneri, gol di Candreva e Perisic per i nerazzurri, con il pareggio in extremis di quest’ultimo, in pieno recupero. Quello di ritorno, che si giocherà fra poche ore, sarà tutta un’altra storia, perchè proprio di storia

Never ending dark story

Confesso che scrivere sul passaggio di proprietà del Milan è per me penoso quanto assistere a una partita di serie B: il campionato cadetto non ha mai acceso il mio interesse, neanche quando giocano le squadre del mio territorio (dalla nascita soffro di carenza

Kucka: l’uomo derby può essere lui

Le ultime 5 volte che Juraj Kucka è partito titolare, il Milan ha vinto. Probabilmente basta questo dato per evidenziare l’indispensabile importanza del giocatore slovacco nello scacchiere di Montella.  Proprio Kucka era assente dall’inizio a Pescara, dove ha giocato solo il quarto d’ora finale; era

Pezzi grossi del mercato estivo: Alexandre Lacazette

Il presidente dell’Olympique  Lione, che probabilmente ci tiene a monetizzar bene la sua futura partenza, lo considera più forte di Gareth Bale. Stiamo parlando di Alexandre Lacazette, che dal canto suo, consapevole delle proprie qualità lo è sempre stato. Prima della doppia sfida di Europa
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol