Author Archive

Crotone – Milan: i probabili schieramenti in campo

Terminato il bagno di folla della spumeggiante esperienza nei preliminari di Europa League, il Milan comincia il campionato 2017-2018 in trasferta, nella tana di una squadra provinciale particolarmente ostica, il Crotone. Per l’occasione mister Montella potrà contare sulla difesa al completo, con l’eccezione di

Shkendija surclassato, le pagelle del Milan

Donnarumma 6 Per oltre 60 minuti assiste alla goleada dei suoi compagni. Pochissimo impegnato, in effetti solo una parata. Conti 6.5 Già molto in palla, quando si accende non ce n’è per nessuno. Nel secondo tempo è letteralmente imprendibile per i poveri macedoni. I Mondiali

T come Tetovo, come Tranquillità, come Tensione

Nord ovest della Macedonia, circa 450 metri sul livello del mare,  è qui che sorge la città di Tetovo, un centro di neanche 90.000 abitanti, alla periferia di una terra piena di contrasti e contraddizioni. Tetovo, diciamolo subito, è sconosciuta alla maggior parte degli

Bonucci e Andrè Silva in campo: a Catania c’è Milan – Betis Siviglia

Alle 20.45 di stasera i rossoneri di Montella affronteranno il Betis Siviglia, in una amichevole che finalmente ci farà vedere in campo alcuni dei grandi acquisti di questa estate: Bonucci su tutti, ma anche Andrè Silva, che finora si è visto poco (e male).

Afa, affari e affetti

Probabilmente ricorderemo questa prima parte di agosto più per le torride e insopportabili ondate di calore che per altro. Non so voi, ma io mi sveglio di notte sudato e non penso certo al calciomercato, a Kalinic o Aubameyang. Mi interessa solo raggiungere il

Due gol italiani e il Milan va verso l’Europa. Le pagelle rossonere

Donnarumma 7 Una sola vera parata, importante e non facile, gli vale una super sufficienza. I tifosi sono ancora dalla sua parte, deve esserne felice. Zapata e Rodriguez 6 Nulla di eccezionale, ma entrambi portano a termine una gara attenta, senza brillare particolarmente contro

Andrea Pazzagli

31 luglio 2011. Ci salutava Andrea Pazzagli, volato in cielo purtroppo troppo presto a causa di un arresto cardiaco. Nato a Firenze nel 1960, la sua carriera di portiere fa contare oltre 140 presenze in serie A e un palmares europeo che tutti i

San Siro sorride: venduti quasi 50.000 biglietti

Con un comunicato, il Milan annuncia che la vendita dei biglietti per la gara di ritorno con il Craiova procede a gonfie vele, ben oltre ogni attesa: “Sono già quasi 50.000 i cuori rossoneri che giovedì 3 agosto saranno a San Siro per l’esordio

Calendario campionato 2017/2018

Campionato 2017/2018, il Milan affronterà le squadre avversarie in questo ordine: 1ª) Crotone-MILAN 2ª) MILAN-Cagliari 3ª) Lazio-MILAN 4ª) MILAN-Udinese 5ª) MILAN-Spal 6ª) Sampdoria-MILAN 7ª) MILAN-Roma 8ª) Inter-MILAN 9ª) MILAN-Genoa 10ª) Chievo Verona-MILAN 11ª) MILAN-Juventus 12ª) Sassuolo-MILAN 13ª) Napoli-MILAN 14ª) MILAN-Torino 15ª) Benevento-MILAN 16ª) MILAN-Bologna 17ª) Verona-MILAN 18ª) MILAN-Atalanta 19ª) Fiorentina-MILAN Salta subito all’occhio una parte centrale impegnativa, con le sfide ravvicinate con Roma, Inter,

Craiova, periferia sud est d’Europa

Romania meridionale, circa 200 km da Bucarest: è qui che si trova Craiova, importante centro industriale, commerciale e culturale della regione Oltenia, non lontano dal confine con la Bulgaria. Con i suoi circa 300 mila abitanti, è sviluppata in gran parte sulla riva sinistra

Patrick Cutrone: perchè non puntare su di lui?

Dopo il figurone del giovane attaccante classe ’98 con il Bayern (doppietta), è lecito porsi una domanda: visto che abbiamo un talento così prezioso in casa, perchè non cercare noi stessi di valorizzarlo (esattamente come accade con Donnarumma)? Patrick Cutrone non avrà forse un

Bad boys

Pare che Max Mirabelli sia entrato nella sede del Torino con un mezzo d’assalto anfibio cingolato, puntando il cannone sulla faccia di Cairo e urlandogli contro: “Voglio Belotti!” Praticamente lo stesso aveva fatto con Percassi, quando il suo oggetto dei desideri era Conti. Prove di

Bonucci il migliore al mondo per il Telegraph

Non è solo Vincenzo Montella a ritenere che Bonucci sia fra i migliori difensori del mondo. L’ex juventino in questi ultimi anni ha ricevuto numerosi apprezzamenti, alcuni dei quali particolarmente importanti, da gente come Guardiola. In più, pochi mesi fa, a maggio, il prestigioso quotidiano

Interisti sul chi va là, aspettano la pioggia ma soffrono la siccità

Che non si dica che parliamo solo di Milan. Oggi infatti diamo uno sguardo a cosa (non) combinano i cugini nerazzurri. Basta scorrere velocemente i social per accorgersi che la situazione, almeno per quanto riguarda gli umori, non è delle migliori. Malgrado la fiducia

Grazie Gigio per le emozioni che mi stai dando

Voglio dirlo. La vicenda Donnarumma mi ha messo una tristezza.. Come una nube è piombata sull’estate, oscurandola. E quello che sta accadendo in questi giorni, lui che vola a Ibiza anzichè sostenere gli esami di maturità (li farà poi da privatista…), buona parte del

Sogni, bisogni e bisnonni

Prosegue incessante, regolare e tambureggiante, il calciomercato del Milan. Un mix di questioni ancora delicate e irrisolte (De Sciglio, Donnarumma, Bacca) ed altre che sembrano più chiare, apparentemente già delineate, ma non ancora chiuse. L’affare più probabilmente vicino alla chiusura resta quello del terzino

Riusciranno i nostri a stravincere anche una partita ufficiale?

Nella corsa a Russia 2018, le gerarchie del gruppo G sono già piuttosto definite, resta da stabilire chi arriva primo e chi secondo fra Spagna e Italia. Gli iberici sono forse favoriti, ma gli azzurri hanno ancora delle possibilità per sorpassarli. Fondamentale sarà segnare

A Nizza Italia contro Uruguay, le probabili formazioni

Stadio Allianz Riviera di Nizza. L’amichevole di stasera è solo un allenamento, è solo un simpatico duello fra due vecchi saggi del calcio, Ventura e Tabarez, è solo la sfida fra due squadre che si sono duramente scontrate ai Mondiali 2014, quando la nostra

Mondiali Under 20 – gli azzurrini volano in semifinale

I giovanissimi azzurri di Alberigo Evani, noto ex centrocampista rossonero, si sono qualificati alla semifinale del Mondiale under 20, che si sta disputando in Corea del sud. Sconfitto lo Zambia, al termine di un match molto combattuto e pieno di difficoltà per i nostri

Donnalunga, il supereroe dei prossimi due secoli e il suo procur-attore

Bello questo film di fantascienza, forse solo un pò troppo lungo e un tantino monotono. La trama ci porta a considerare l’intrigante ipotesi che grazie ai super tentacoli di Gigio Donnarumma si possa tornare sul tetto del mondo, perchè prima o poi, una delle

Lap(edina) di scambio

Gianluca Lapadula non ha numeri eccezionali da sfoggiare, almeno non li ha avuti finora, ma è indiscutibilmente uno dei giocatori più rispettati dalla tifoseria: ha segnato relativamente poco, ma è anche vero che i gol non sono tutto, quando in campo ci metti (quasi)

Maremma maiala, come è possibile che Bacca segna più di Dybala?

Euro ora! Finalmente il Milan è tornato a battere una ”piccola”, dopo le figuracce con Pescara, Crotone e Empoli, per citarne alcune. Lo ha fatto segnando 3 gol (una rarità: è successo solo sette volte in tutto il campionato) e lo ha fatto in

Philipp Lahm, quando la completezza è un’arte

Un grandissimo calciatore dei nostri tempi, un terzino come ce ne sono pochi. In realtà definirlo terzino è assai riduttivo, perchè questo giocatore ha sempre avuto la rara qualità di comportarsi benissimo ovunque lo si mettesse in campo. Un tuttocampista, si potrebbe ben dire.

Feyenoord campione d’Olanda, non accadeva da 18 anni

Grande gioia per i tifosi del Feyenoord: la squadra di Rotterdam, che può vantare un passato europeo piuttosto importante (avendo vinto una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e 2 Coppe UEFA/Europa League), è tornata a vincere il campionato olandese dopo un lungo digiuno
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol