Author Archive

Derby agguantato all’ultimissimo! Le pagelle dei nostri

DONNARUMMA 6: stavolta la materia del ripasso è matematica. Attento su qualche sporadica presa alta, si preoccupa solo un po’ su Perisic nella ripresa. Coinvolto da De Sciglio nel pasticciaccio brutto sul gol di Candreva. CALABRIA 6-: Perisic è una brutta bestia e lui

Milan – Palermo 4-0, le pagelle di Suso e compagni

DONNARUMMA 6: primo tempo diviso tra italiano e filosofia in preparazione della incombente maturità. Si scalda le mani al 35°. Ripresa degna di nota per qualche cross, infine para su Diamanti per la pagnotta domenicale. CALABRIA 7: parte presidiando la piazzaforte, poi si prende

Contro il Milan non si scansa mai nessuno. Le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA 6,5: mezzo voto in meno per la compartecipazione alla papera dell’autogol. Per il resto, vola sul cross di Zampano, poi para su Bahebeck e su Benali. CALABRIA 6,5: messo a sorpresa da Montella, chiude e spinge, disegnando sulla fascia una preziosa collaborazione coordinata

Milan – Genoa: le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA s.v.: gioca più con i piedi che con le mani, parata su Taarabt a parte. I compagni, mossi a compassione, per solidarietà lo fanno avanzare fino sulla tre quarti di campo per battere una punizione. Per il resto assiste annoiato a quelle che

Juventus – Milan 2-1, le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA 8: un muro. Comincia su Pjaca, prosegue su Dybala e Higuain tenendo la squadra in partita. Poi su Pjanic, su Khedira ed ancora Higuain. Sfiora anche il penalty di Dybala. Sembra che Trump stia pensando a lui per proteggere il confine con il Messico.

Milan – Chievo: le pagelle sorridono a Sosa, Bacca e Deulofeu

DONNARUMMA 6,5: para due volte su Birsa a cui nega il gol dell’ex e la seconda soprattutto è la classica paratona alla Gigio. Attento in uscita alta. Con i piedi non commette più gli errori di un po’ di tempo fa, segno che sul particolare

Neroverdi battuti, le pagelle del Milan (guarda un pò chi è il migliore…)

DONNARUMMA 6,5: Compie la prima prodezza da maggiorenne ipnotizzando Berardi e sempre su Berardi para nella ripresa. Attento in uscita di piede, di mani (e di testa…). ABATE 6: primo tempo al risparmio evidentemente attento alle scorribande neroverdi. Ripresa più adelante, ma cum juicio. ZAPATA 7,5: stavolta

Suso appannato, Sosa una certezza in più: tutte le pagelle

DONNARUMMA 6,5: “datemi Donnarumma e vi solleverò il mondo”, disse Archimede tanto tempo fa e nessuno capì. Noi adesso sappiamo perché. Attento sia con i piedi che con le mani, è ogni volta di più pilastro della squadra. ABATE 6: attaccante aggiunto, ha molto spazio per

Lazio agguantata alla fine, le pagelle del Milan

DONNARUMMA 7: le para tutte, facendosi trovare sempre nella posizione giusta, sia nelle uscite che tra i pali. Si tuffa ma non ferma il rigore di Biglia. Anche stavolta sembra dire ai compagni “ce la possiamo fare”. ABATE 6: dalle sue parti si aggira

Bologna – Milan 0-1: le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA 7: infonde sicurezza nel momento della difficoltà. Para bene su Krejci e Dzemaili e poi ancora su Krejci piazza la solita paratona. ABATE 6: sbuffa come un macinino, correndo più all’indietro che in avanti. Ma non molla mai e sotto di due uomini morde

Le pagelle: Kucka se la cava, Lapadula si mangia un gol

DONNARUMMA 7: risponde alle critiche (assurde) con una paratona delle sue su Linetty. Non prende il rigore: vediamo se questo basterà ai suoi detrattori per metterlo sotto accusa. Per il resto, attento e incolpevole. KUCKA 6,5: Montella lo ripropone nell’insolito ruolo di esterno di difesa. Lui

Le pagelle: Locatelli in vena di frittate, Deulofeu promette bene

DONNARUMMA 7: Subito attento su Thereau, poi incolpevole sulla frittata di Locatelli. Nel secondo tempo due volte miracoloso su Zapata, si allunga inutilmente sul tiro di De Paul. ABATE 6: Parte distratto, forse a causa del sole, poi si riassesta e appoggia l’azione d’attacco con buona

Milan – Napoli 1-2: le pagelle dei nostri

Donnarumma Voto 5 : incerto sui gol specie il secondo (da quella posizione non si deve mai prendere gol). Poi si rifà parando e uscendo. Nel finale avanza per colpire di testa senza fortuna. Abate Voto 6 : in ritardo di ripiegamento sul gol

Un Mondiale da Infant…ili

L’allargamento del Mondiale di calcio a 48 squadre a partire dalla edizione del 2026 è, a mio personale parere, come la Corazzata Potemkin nella visione del buon Fantozzi : una boiata pazzesca. E’ una decisione tutta politica che predispone sin d’ora Infantino alla riconferma

Torino – Milan 2-2. Le pagelle rossonere

DONNARUMMA Voto 7,0 : esordisce con un’uscita da brivido e poi ingaggia il suo personale duello con Belotti. Sul primo gol viene sorpreso e sul raddoppio para tutto il parabile. Si riscatta sul rigore di Ljajić, anch’esso frutto di una scelta ben precisa :

Paletta inimitabile, Sosa in crescita: si va ai quarti

DONNARUMMA 7,0: sicuro come sempre, non tradisce mai l’emozione della parata, anche se grande e decisiva, come su Belotti nel secondo tempo. Spegne le speranze granata all’ultimo respiro parando la punizione di Ljajic. Per il resto, tutto nella norma. ABATE 6,0: era acciaccato, ma da gran

Le pagelle: Niang e Jack appannati, benissimo Paletta

DONNARUMMA 6,0: festeggia le 50 presenze nel Milan regalandosi un pomeriggio da spettatore non pagante. Barella e qualche cross lo aiutano a scaldarsi le mani. ABATE s.v.: subito sciabordante a destra viene tranciato da Alves che pagherà cara l’impudenza. Esce troppo presto. PALETTA 7,0:

La Cina è vicina, molto vicina (analisi di un fenomeno socio economico)

Questo mese di gennaio rischia di passare alla storia come il mese dei record: il contratto-choc di Tevez che lo rende il calciatore più pagato al mondo, le proposte a Cristiano Ronaldo e i soldi spesi per prendere Oscar dal Chelsea. Appare tutto come un gigantesco puzzle

Un pò di felicità dopo troppe amarezze

Proviamo a tornare indietro nel tempo, a quest’estate, al mese di luglio. Ennesima stagione senza Europa, finale di Coppa Italia appena perduta, mercato al ribasso, passaggio di proprietà in mezzo al guado, squadra ed ambiente da ricostruire. Si presenta davanti a noi un simpatico

La Supercoppa è rossonera! Le pagelle dei vincitori

Donnarumma Voto 8,0 : strepitoso. Para tutto quello che gli tirano in porta a meno del gol di Chiellini sul quale è incolpevole. Nei primo 20’ gli arrivano giù da tutte le parti e lui dice di no a Sturaro (due volte), a Mandzukic,

Milan – Atalanta: le pagelle di Suso e compagni

DONNARUMMA Voto 6,5 : al termine di un primo tempo nel quale ha giocato più con i pedi che con le mani, piazza la solita paratona alla Gigio. Si rivede solo nel finale per smorzare un insidioso colpo di testa. Nel complesso, pomeriggio tranquillo. ABATE Voto

Le pagelle: Lapadula uomo della Provvidenza, bene Pasalic

Donnarumma Voto 6,5 : sicuro sui tentativi da fuori dei calabresi ed incolpevole nel gol del vantaggio ospite. Alla Neuer maniera esce fuori dei sacri confini dell’area di rigore palla al piede. Abate Voto 6,5 : da gran Capitano conferma il suo buon momento
简体中文EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol