L’opinione

 Quant’è brutta la nuova maglia del Milan..!

Se il buongiorno si vede dal mattino, anche questa per il Milan sarà una stagione terribilmente deludente. Non vogliamo portare sfortuna, ma è quello che intuiamo dalle orribili maglie appena concepite, con queste strisce a grandezza variabile e due tipi di rosso, nessuno dei quali appartiene alla storia del Milan, e quella grande striscia centrale che ricorda tanto il nero tunnel nel quale siamo piombati.

Il fondatore Herbert Kilpin diceva: “I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari!”, insomma non parlava di varie tonalità di rosso e probabilmente adesso si sta rivoltando nella tomba, ma forse chi ha pensato le nuove divise non ha la più pallida idea di chi sia Herbert Kilpin. La scelta delle nuove maglie dimostra ancora una volta, e quest’anno non avevamo certo bisogno di ulteriori conferme, che la società è allo sbando e ha perso totalmente ogni identità, al punto da non ricordare nemmeno più i colori di appartenenza.

Quando finiranno queste pagliacciate? Ridateci i nostri colori, ridateci il Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *