Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Varie”

Donare il sangue è importante anche adesso

Lo ha detto anche Beatrice Lorenzin, ministro della salute: “Non è pericoloso donare il sangue, anzi forse è l’unico motivo per uscire di casa oltre alle cose indispensabili al sostentamento personale. Abbiamo bisogno di donatori!”. E’ infatti facile comprendere come anche nel periodo di emergenza nazionale che stiamo vivendo, avere sangue a disposizione di chi ne ha bisogno sia di primaria importanza per proseguire regolarmente i cicli di cura di alcuni pazienti, per esempio i talassemici. Come spiegato dal Ministero della Salute, le donazioni rientrano nelle «situazioni di necessità» previste dal decreto del governo per le quali non sono applicate le restrizioni agli spostamenti: si può quindi andare a donare…

Emergenza Coronavirus, l’appello della Croce Rossa

L’appello della CroceRossa: “Cerchiamo medici, infermieri, oss e personale sanitario per le aree più colpite dal coronavirus”. Chi vuol dare la propria disponibilità ♥ può inviare un SMS al numero 435.35.35. In poche ore ci sono state già un centinaio di adesioni. In questo periodo di emergenza nazionale e mondiale, tempirossoneri.com ha deciso di ridurre drasticamente le pubblicazioni di articoli a tema calcistico, scegliendo di veicolare messaggi utili a migliorare la situazione sanitaria.

Siamo anche su Instagram e Pinterest!

Tempi Rossoneri continua a crescere. Da tempo abbiamo allungato i nostri tentacoli anche su Instagram e Pinterest! Seguiteci anche lì!  Seguici su Instagram –> qui  e su Pinterest –> qui Non solo: di recente abbiamo aperto anche un canale Youtube –> qui Forza Milan!

L’oroscopo di Giampaolo Fox per il mese di ottobre

Potrebbe essere il mio ultimo oroscopo (ma anche il vostro ultimo). Ariete: Plutone torna a favorirvi dopo un periodo alquanto opaco. Con coraggio e pazienza, dovete tener duro ancora per poco. Non mollate di un millimetro e presto vedrete i frutti positivi della vostra resistenza. Se invece dovesse andar male, almeno avrete la soddisfazione di poter dire di essere stati coerenti con i vostri principi. Colore fortunato: blu plumbeo. Toro: Contro i capricci di Mercurio c’è poco da fare, ma con qualche piccolo accorgimento è possibile limitare i danni. Siate meno volubili, più saggi e maggiormente comprensivi. Così facendo, invece di muri davanti a voi troverete birilli che sarà sufficiente…

Huawei Week, ghiotte offerte dal 20 al 26 maggio 2019

Gli appassionati di telefonia drizzino le antenne, perchè è cominciata la Huawei Week, che comprende una serie di super offerte Amazon interamente dedicate ai prodotti della casa cinese. Dal 20 al 26 maggio i protagonisti assoluti saranno gli smartphone Huawei, in maniera particolare quelli della serie Mate 20, che sarà possibile acquistare con rilevanti sconti sui prezzi di listino e sorprese in omaggio. Per esempio il Huawei Mate 20 da 4/128 GB , in vendita a soli 399€, mentre il Huawei Mate 20 Pro da 128 GB più cover originale (in omaggio) a 579€ . Molte altre offerte sono disponibili sui modelli Huawei P20 Lite, P Smart 2019, P Smart+ 2019, per citarne solo alcuni. Senza…

Top e flop del mese di Aprile 2019

↑ Reina: uno dei pochi a salvarsi in questo periodo tragico. Mette in campo esperienza e personalità in gare non semplici, soprattutto nella semifinale con la Lazio salva il salvabile e risulta il migliore in una serata da dimenticare. ↑ Bakayoko: in leggero calo anche lui rispetto alle belle prove dei mesi precedenti, ma nel marasma generale sembra di un altro livello, sia fisico che tecnico. Nella brutta trasferta di Torino è anche l’unico che crea qualche grattacapo a Sirigu. ↑Leonardo: in mezzo alla negatività generale, il ds rossonero ha almeno il merito di farsi sentire con parole forti e di denuncia dopo i fatti di Milan Lazio. Parole naturalmente…

Ricordate Josè Sosa? Anche lui è in lotta per l’Europa

Pochi anni fa, per un certo periodo, piuttosto breve a dire il vero, Josè Sosa da Carcarana fu fra i centrocampisti più positivi del Milan di Vincenzo Montella. Molti (tutti?) gli rimproveravano l’eccessiva lentezza e una certa irruenza negli interventi. Eppure qualche qualità indubbiamente ce l’aveva, altrimenti non avrebbe avuto un passato nell’Estudiantes, nell’Atletico Madrid e nel Bayern Monaco: una discreta tecnica, buona visione di gioco e la capacità di verticalizzare, seppur coi suoi tempi biblici. Con il Milan collezionò 18 presenze in campionato, qualche cartellino di troppo (fu espulso contro Juventus e Sampdoria) e nulla più. In quell’epoca il Milan era una delle migliori squadre europee, per quanto riguarda…

Mission News Theme by Compete Themes.