Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e… previsioni

Milan-Napoli 1-2, i campani concretizzano meglio

Ditempirossoneri

Set 19, 2022

saelemaekers

Il Napoli soffre (bene) e alla fine si  dimostra più concreto dei rossoneri. Senza Leao e Rebic, il Milan per oltre metà partita gioca meglio degli ospiti. Ecco le pagelle dei rossoneri.

***

MAIGNAN 6 Molto più impegnato che in Champions, non ha particolari colpe sui gol presi.

CALABRIA 6 Contiene abbastanza bene il numero 77 azzurro, prendendo “solo” un giallo. Poi Pioli preferisce sostituirlo con Dest, mossa rivelatasi non azzeccata.

DEST 5 Causa il calcio di rigore con un intervento a mio parere punito eccessivamente. In avanti non riesce a pungere come vorrebbe.

KJAER 5,5 Kvaratskhelia fa ammonire anche lui, e Pioli nella ripresa gli preferisce Kalulu. Il danese stava comunque tenendo, con la solita esperienza e lucidità.

KALULU 6 Va vicino al gol con una bella e veloce proiezione offensiva. Peccato.

TOMORI 5,5 Simeone lo anticipa in maniera micidiale. Qualche errore di troppo da parte sua in questo avvio di stagione.

THEO HERNANDEZ 6,5 Ottima partita per lui, anche senza il suo partner di fascia preferito (Leao). Crea spesso la superiorità numerica, offre un bell’assist a Giroud.

BENNACER 6Molto bene a fare da frangiflutto, meno nell’impostare, ma nel primo tempo sono i rossoneri a fare un figurone anche grazie alla sua grande mole di lavoro.

Annunci

TONALI 6 Anche lui si vede meno del solito, ma fornisce ugualmente un contributo fondamentale a metà campo e non solo, grazie al suo grande dinamismo.

SAELEMAEKERS 5,5 Comincia bene, poi via via si spegne, soffrendo Mario Rui.

MESSIAS 6- Senza infamia e senza lode, ha fra i piedi una discreta occasione su assist di CDK, ma tira in modo non letale.

DE KETELAERE 6 Non cattura l’occhio ma fa spesso la cosa semplice e giusta. Zitto zitto fornisce un paio di assist niente male, entra nel gol dei rossoneri, non prova mai l’azione personale ma nel complesso la sua prestazione non è malvagia.

ADLI S.V.

KRUNIC 6,5 Molto bene il bosniaco, che sembra un professore in campo. Tatticamente ineccepibile, ottimi tempi di inserimento, con un colpo di testa impegna Meret. Si becca un giallo per proteste.

DIAZ 6 Pochi guizzi interessanti, ma ha il merito, con il suo movimento, di aprire spazio a Theo Hernandez in occasione del gol rossonero.

GIROUD 6,5 Quasi commovente per come riesce a calarsi nel clima partita. Sponde di qualità, ottimi movimenti, l’unico vero attaccante rossonero fa il massimo che gli è possibile e segna pure un gol.

PIOLI 6- Fa di necessità virtù adottando una tattica prudente confermata anche nella ripresa con i cambi difensivi nel timore che possa arrivare un cartellino rosso. Le sostituzioni potevano starci come no, tutto si può discutere. E’ arrivata la prima sconfitta stagionale, non un dramma considerate le assenze pesanti. Il Milan tira più in porta, crea più big chances, ottiene più corner e per metà partita tiene il possesso palla. Gli avversari si sono dimostrati più concreti, ci sta.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone