Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Cina”

Closing Milan – Puntata 399

La data utile per l’accredito della terza caparra avrebbe dovuto essere il 17 Marzo scorso. Alla fine della giornata si è invece verificato ciò che molti tifosi ed osservatori temevano: un ennesimo rinvio del pagamento, dovuto a non ben precisati motivi. Alcune fonti parlando di uno YongHong Li che non vorrebbe concedere la terza caparra senza prima essere certo di poter concludere il closing entro le tempistiche concordate: la data ufficiosa resta quella del 7 Aprile. Il nuovo contratto, preparato da Fininvest col consendo di SES, è pronto per essere firmato ed entrare in vigore nel momento stesso in cui si verificherà la disposizione dei 100 Milioni. Se ciò avvenisse…

Closing: procedono i lavori per la terza caparra. Intanto si aprono i contatti per Conte

Difficile star tranquilli in una situazione del genere, soprattutto da parte di noi tifosi che ormai viviamo la telenovela closing tutti i giorni, dai tempi del famigerato Mr. Bee. Pochi commenti e molte preoccupazioni dopo l’ennesimo ma inaspettato rinvio, quello di inizio mese, quando ormai il passaggio di quote sembrava cosa fatta. Ora non ci resta che attendere gli ulteriori sviluppi, aspettare l’evolversi della relazione Fininvest – Ses e infine sperare che effettivamente aprile sia il mese giusto. Caparra – A questo punto delle cose una rottura dei rapporti sarebbe più che plausibile, essendo scaduto il 3 marzo ogni accordo tra Sino Europe e Fininvest. Tuttavia le due parti stanno…

Si-no, Se(s): un pò c’era da aspettarselo

Siamo di fronte ad una situazione che può essere definita in tanti modi diversi (ridicola – paradossale – incredibile – pazzesca – allucinante – patetica). Io voglio definirla amara. Berlusconi aveva assicurato che avrebbe lasciato il Milan in buone mani. Gli ultimi (non) avvenimenti invece fanno pensare che voglia lasciarlo nelle mani di gente del tutto inaffidabile, che sul biglietto da visita non scrive nemmeno il nome e se ne sbatte dei tempi concordati. E meno male che Yonghong Li, presidente di Sino Europe Sports, aveva rassicurato  tutti dicendo che “SES ha raccolto una quantità di capitali superiore rispetto all’importo dell’investimento”. A quanto pare, fra qualche giorno Fininvest otterrà altri…

Le cifre del colosso Huarong: i tifosi potranno stare tranquilli

Manca ormai poco al fatidico appuntamento del prossimo fine settimana, che decreterà in modo ufficiale la fine dell’era berlusconiana e l’inizio di quella cinese. A pochi giorni dal closing ci sono ancora molti dubbi su chi effettivamente ci sia dietro la Sino Europe, la cordata interessata all’acquisto e guidata da Yonghong Li. Huarong – Il nome che fa stare tranquilli tutti i tifosi rossoneri è quello della China Huarong Asset Management, più comunemente conosciuta come Huarong, compagnia finanziaria che si occupa di valutazioni economiche, fondi di investimento e servizi immobiliari, con un patrimonio di 14,3 miliardi di dollari. Oltre alla situazione patrimoniale, altro fattore da tenere in considerazione è che…

Closing: conferme sui nomi della cordata, e intanto la SES convoca una conferenza stampa

L’atmosfera ribolle in Casa Milan in vista di inizio marzo. Più in particolare il 3 marzo dovrebbe essere il giorno che cambierà la storia della squadra rossonera: chiuderà i battenti l’era berlusconiana ed inizierà quella cinese. Dopo tanti rinvii, voci infondate e polemiche a non finire, finalmente i segnali sono quelli giusti. Conferme – Secondo il portale AgiChina, la SES sarà in Italia ad inizio marzo, ed entro il 3 incontrerà Fininvest per chiudere l’operazione. Per quanto riguarda la composizione della cordata acquirente del club, i “grandi nomi” trapelati finora dovrebbero essere tutti confermati: tra questi, Huangshi Zhongbang Sports Development e China Industrial Bank Asset Management. Inoltre è data per…

La Cina è vicina, molto vicina (analisi di un fenomeno socio economico)

Questo mese di gennaio rischia di passare alla storia come il mese dei record: il contratto-choc di Tevez che lo rende il calciatore più pagato al mondo, le proposte a Cristiano Ronaldo e i soldi spesi per prendere Oscar dal Chelsea. Appare tutto come un gigantesco puzzle che si sta componendo, apparentemente senza regole e controlli, mentre al contrario dall’altra parte del mondo l’UEFA impone rigidi vincoli ai propri club sul mercato e in tema di bilanci societari. In realtà, non c’è nulla di casuale dietro la massa di soldi che la Cina, attraverso le sue imprese, sta riversando sul calcio mondiale. Facciamo un po’ di conti e vediamo quanto è stato investito negli…

Due possibili e importanti novità a pochi giorni dal closing

Ormai tutti, dai tifosi agli addetti ai lavori, attendono con ansia il fatidico 13 dicembre. Con ogni probabilità questa dovrebbe essere la data giusta, dopo mesi e mesi di telenovela, il giorno del closing, il giorno in cui dovrebbe (il condizionale è d’obbligo per tutta una serie di motivi che ormai conosciamo) terminare l’era Berlusconi – Galliani, ed iniziare l’era cinese. Intanto però Finivest attende con ansia la lista definitiva degli imprenditori che andranno a formare la Sino Europe, e le voci intorno a tale lista continuano a susseguirsi. Shu Yuhui – La Repubblica ha svelato oggi un possibile nuovo socio, e non un nome da poco. Si tratta di…

Fassone in Cina e closing vicino: le ultime tappe della telenovela

Finalmente, dopo tanto pensare, dopo tante voci, smentite e colpi di scena, questo dovrebbe essere il mese giusto per mettere la parola fine ad una telenovela che ormai coinvolge i tifosi dl Milan da più di un anno (senza contare i precedenti anni di interminabili tribolazioni, sofferenze ed incertezza).  Il viaggio di Fassone – Con ogni probabilità lunedì il prossimo ad e dg del Milan Marco Fassone volerà in terra cinese per incontrare Yonghong Li e Han Li, rispettivamente presidente e direttore esecutivo della Sino Europe Sports Investment, società che sta per acquisire il 99,93% delle quote rossonere. Altro motivo importante di questo viaggio (già rinviato più volte nelle scorse…

Sino Europe: la lista di nomi è sempre più chiara, ma c’è un tassello mancante…

Il grande momento sta per arrivare. Il passaggio epocale dal Milan di Berlusconi a quello targato Cina dovrebbe avvenire con ogni probabilità il prossimo mese, più precisamente tra il 16 e il 18 novembre, a pochi giorni dall’attesissimo Derby di andata. È possibile però che gli ultimi dubbi sulla Sino Europe Sports siano già fugati nella seconda metà di questo mese, quando potrebbero essere ufficializzati i nomi di chi andrà a comporre la cordata. La lista – Come anticipato dal Corriere dello Sport, oltre agli ormai noti Haixia Capital e Yonghong Li (chairman della SES), della cordata quasi sicuramente faranno parte la TCL Corp. (colosso dell’elttronica, 16 mld di fatturato)…

Seedorf, crisi cinese

Curiosa la vita. Capita che un anno alleni il Milan, fai piuttosto bene ma a fine stagione vieni mandato via; dopo qualche mese di inattività torni ad allenare addirittura dall’altra parte del mondo, in Cina. E mentre tu vai in Cina, c’è un’altra Cina che va a Milano, per comprarsi il Milan.  Jia League, la seconda divisione cinese, l’equivalente della nostra serie B, per intenderci. Clarence Seedorf è l’allenatore dello Shenzhen, che ha rilevato quando era all’ottavo posto della classifica, a inizio luglio. Dopo tre mesi la posizione in classifica non è cambiata ed ora la squadra sta attraversando un periodo particolarmente negativo, con solamente una vittoria nelle utime 8…

Han Li: “L’acquisto del Milan non è solo un’operazione finanziaria. Cercheremo di riportare la squadra ai vertici”

Intervista alla Gazzetta dello Sport ad Han Li, direttore esecutivo della Sino-Europe Sports, società veicolo della cordata cinese che sta per acquisire il Milan. Sul perché proprio i rossoneri: “Il Milan è una delle più grandi squadre al mondo, con una storia piena di glorie e successi. Qui in Cina abbiamo diverse generazioni che sono cresciute col Milan, e io sono uno di loro. Il club ha tutto il mio rispetto, sono grato a Berlusconi per averci affidato questo compito leggendario di riportare la squadra al top”. Sul piano di rilancio: “Inizieremo a formare un management solido, poi faremo il nostro meglio nelle sessioni di quest’inverno e della prossima estate per…

Milan, a breve il comunicato sulla cessione

Tra pochi giorni arriverà il comunicato sulla cessione del Milan da parte di Fininvest al consorzio cinese rappresentato da Galatioto. Ci siamo quasi e finalmente la maggioranza delle quote societarie del club di Via Aldo Rossi verranno cedute: il termine era stato posticipato per l’ormai noto intervento chirurgico a cui si è dovuto sottoporre il Presidente Berlusconi. Il gruppo asiatico pare intenzionato a fare sul serio, volendo rilevare immediatamente l’80% del club rossonero. Dopo aver scelto – congiuntamente a quanto pare – il nuovo allenatore Montella, la società vorrebbe risolvere la questione cessione entro il 7 luglio, giorno del raduno della squadra a Milanello. Sal Galatioto, l’advisor newyorchese che rappresenta…

Non fiori ma opere di bene

Buone nuove all’orizzonte. L’interesse dei cinesi è forte e reale e c’è di più: vogliono che Berlusconi rimanga presidente del Milan per almeno 3 anni e che sia proprio lui il regista del mercato. Insomma loro, i cinesi, ci mettono i soldi e il presidentissimo ci mette la competenza nello scegliere i migliori calciatori in circolazione, come fece con Roberto Donadoni & company agli esordi della sua più nota avventura imprenditoriale. E’ probabile anche che gli asiatici gli costruiranno un grande trono in bambù dal quale il Cavaliere potrà dirigere tutto. E Galliani? Boh, può essere che si limiterà a vigilare sui regolamenti, ma con l’occhio sempre attento a eventuali colpacci di mercato con…

Ansia, anziani e Asia

Ansia per la finale? Poca. Ammettiamolo, è davvero poca, quasi impercettibile. C’è più che altro un pò di timore legato al risultato numerico finale, insomma diciamo che noi preferiremmo numeri piccoli, possibilmente inferiori al 3, nello score dei gol subiti. Dio del calcio, ti preghiamo, esaudisci questo nostro desiderio, se proprio questa finale deve andare male come tutti gli elementi a nostra disposizione lasciano presagire. Sia chiara una cosa: tiferemo Milan per tutti i 90 minuti + recupero + eventuali rigori, ci mancherebbe… ma bisogna pur guardare in faccia la realtà e se mettiamo sul piatto della bilancia la fiducia in questa squadra, il piatto non si abbassa nemmeno di un millimetro.…

Milan, imminente l’esclusiva con i cinesi, ma intanto spunta una nuova cordata…

Ormai è questione di ore per il primo importantissimo passo in merito al capitolo cessione societaria. Per venerdi o al massimo per l’inizio della prossima settimana dovrebbe arrivare il sì di Berlusconi alla trattativa con la cordata cinese gestita dall’advisor Sal Galatioto. Un sì che al momento non sarebbe vincolante, tant’è vero che non saranno previste penali in caso di passo indietro da parte di Berlusconi. Tutto diverso invece sarà a fine mese, quando verrà ratificato l’accordo preliminare, che a tal punto sarà vincolante: solo allora la decisione di Berlusconi sarà definitiva. Durante il mese di maggio dunque i cinesi potranno verificare meglio i conti della società, mentre Fininvest avrà…

Mission News Theme by Compete Themes.