Press "Enter" to skip to content

Closing: conferme sui nomi della cordata, e intanto la SES convoca una conferenza stampa

L’atmosfera ribolle in Casa Milan in vista di inizio marzo. Più in particolare il 3 marzo dovrebbe essere il giorno che cambierà la storia della squadra rossonera: chiuderà i battenti l’era berlusconiana ed inizierà quella cinese. Dopo tanti rinvii, voci infondate e polemiche a non finire, finalmente i segnali sono quelli giusti.

Conferme – Secondo il portale AgiChina, la SES sarà in Italia ad inizio marzo, ed entro il 3 incontrerà Fininvest per chiudere l’operazione. Per quanto riguarda la composizione della cordata acquirente del club, i “grandi nomi” trapelati finora dovrebbero essere tutti confermati: tra questi, Huangshi Zhongbang Sports Development e China Industrial Bank Asset Management. Inoltre è data per certa la presenza di Huarong, colosso finanziario pubblico con fatturato di circa 11,3 mld di dollari.

Conferenza stampa – Ennesimo indizio in favore dell’imminente closing, l’invito ufficiale, da parte della SES, ai giornalisti cinesi per una conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni a Pechino. Tutto ciò mentre la tv di Stato cinese, la Cctv5, pubblicava un messaggio contenente un ringraziamento a Silvio Berlusconi per i 31 anni di Milan, spazzando via definitivamente ogni dubbio sulla possibilità che il patron rossonero possa trattenere una percentuale del club. 

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove! --> Social Zone
Sei un appassionato di scommesse? Scopri il bonus di benvenuto Sisal!
Mission News Theme by Compete Themes.