Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Honda”

Il Giappone esce a testa alta, ai quarti sarà Belgio-Brasile

Il Belgio vince con il Giappone in virtù della sua maggiore potenza e classe. Più centimetri e chilogrammi ma il Giappone ha sfruttato gli errori dei belgi con grande lucidità, velocità e coraggio. La partita è stata bella, soprattutto per merito dei giapponesi a dimostrazione che nel calcio per giocare bene bisogna essere in due. Peccato per quell’ultimo contropiede preso a 30 secondi dalla fine, dovuto sì ad ingenuità però…

Mica male Keisuke Honda in Messico

Ve lo ricordate Keisuke Honda? Certo che sì, del resto è passato così poco tempo da quando vestiva la casacca rossonera. Il giapponese classe 1986 adesso gioca con la maglia bianco – blu del  Pachuca, squadra messicana che ha cominciato benino il suo campionato (siamo appena alla terza giornata). Il 21 gennaio i suoi due assist sono stati fondamentali per la vittoria con il Lobos Buap, squadra ultima in classifica.…

Mercato: che Milan sarà dopo la sessione di gennaio

Domenica riprenderà il campionato anche per il Milan, dopo la sosta natalizia e la bellissima parentesi targata Doha. Intanto è già iniziato il 2017 per i rossoneri, tornati ad allenarsi agli ordini di Montella. Siamo però entrati nel vivo anche della sessione invernale di mercato, che però vedrà i rossoneri coinvolti solo marginalmente. Esterno – Uno dei pochi ritocchi sarà fatto sul fronte esterno offensivo. Il nome in auge è…

Honda da applausi, Bonaventura un pò sottotono. Le pagelle del Milan

Donnarumma 6: Un pomeriggio di ordinaria amministrazione per il giovane talento rossonero. La prima parata arriva solo al 91’. Nulla può sul fortunoso gol dell’ex Cerci. Spettatore non pagante. De Sciglio 6,5: Finalmente una buona prestazione del terzino rossonero. A destra sembra trovarsi decisamente più a suo agio rispetto alla corsia opposta. Tante le discese e ottima l’intesa con Honda. In crescita. Alex 6: Il gigante brasiliano gestisce con ordine…

I flop rossoneri del mese di Ottobre

Diego Lopez: senza dubbio il suo peggior momento da quando è in rossonero. Inaspettatamente perde il posto da titolare conquistato dal giovane Donnarumma ma con grande stile non alza polveroni. Ad inizio Ottobre l’imbarcata di gol col Napoli, in cui non è perfetto sulla punizione di Insigne, mentre all’Olimpico di Torino è complice sul gol di Baselli, dopodiché si perdono le sue tracce. Luiz Adriano: brutte le sue prestazioni con…

Honda: aria di divorzio dietro le ultime forti dichiarazioni

Dichiarazioni forti. Dichiarazioni soprattutto inaspettate. “A giudicare dagli ultimi anni penso sia chiaro che non si possa far ripartire questo club se non investendo tanto denaro come fanno al Psg o al City. O fai così, oppure occorre riesaminare la struttura della società. Dirigenza, allenatore e tifosi devono rendersi conto della situazione” ha riferito Honda ai media giapponesi, affermando inoltre di essere stupito del fatto di essere stato “accantonato” negli…

La situazione di questo Milan non è buona

Specchio rossonero, servo delle nostre brame, chi è il più scarso del reame? Dopo 14 giornate le nominations non mancano: in questo Milan i giocatori molto al di sotto delle attese sono tanti e i due nella foto sono solo alcuni dei casi più eclatanti. Ma non affrettiamoci a puntare il dito contro i singoli, aspettiamo almeno di vedere come finisce il girone di andata. Il settimo posto in graduatoria, posizione un pò…

I protagonisti mancati

Keisuke Honda, Michael Essien, Stephan El Shaarawy, Alessandro Matri, Robinho. Cinque nomi, un universo di delusioni intorno a loro. I primi due, chiamati a salvare la nave dall’affondamento, si sono rivelati due pesanti zavorre che l’affondamento lo hanno solo accelerato. E se nel finale di stagione il Milan ha provato almeno a salvare un pò di dignità, vincendo una serie di partite consecutive, non è certo stato merito loro. Il giapponese, venuto dalla…

Super Abbiati e terza vittoria di fila: Marassi espugnato fra mille difficoltà

Che sofferenza e che fatica! La terza vittoria consecutiva in campionato (mai accaduto in questa stagione) costa energie e tante difficoltà, al cospetto dei padroni di casa rossoblu, quantomai volenterosi, determinati e sfortunati. Non può rimproverarsi quasi niente la formazione di Gasperini, per lunghi tratti messa meglio in campo e più bella da vedere rispetto ai rossoneri. Il Milan deve ringraziare il suo tanto criticato portiere, le cui parate risultano, alla…

Mission News Theme by Compete Themes.