Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Essien”

Meteore rossonere: Essien

Parametri zero, pochi soldi e tanta fantasia. Sono state queste le parole chiave del mercato milanista degli ultimi anni. Sembra ieri infatti che la stampa “gonfiava” il mercato rossonero, attribuendo al Milan grandi nomi di giocatori nella fase calante della carriera (sempre rigorosamente a parametro zero) che, sbarcati sulla sponda rossonera dei Navigli, si rivelavano puntalmente dei flop. Un vero e proprio cimitero di elefanti. L’approdo di Michael Essien in Serie A è da registrare proprio durante una di queste sessioni, precisamente il 27 gennaio 2014. Biglietto di sola andata per Milano, da Stamford Bridge a San Siro, a costo zero e con in pugno un contratto di 1 anno…

El Shaarawy dal primo minuto e Essien in mediana

Oggi pomeriggio la sfida del Bentegodi sarà molto interessante, per molteplici aspetti. Mancherà Nigel De Jong, fuori per squalifica: l’olandese considerato da tutti la vera anima di questo Milan, il giocatore che più di ogni altro riversa in campo lo spirito dei colori rossoneri. Rosso come il fuoco, nero come la paura che incuteremo negli avversari, ricordate? Herbert Kilpin sarebbe certamente fiero di lui. A sostituire il nazionale orange, però, ci sarà la grande incognita Essien. L’ex Chelsea non ha mai convinto ed è sempre stato bersagliato da acciacchi fisici legati anche alla sua non più giovanissima età, calcisticamente parlando. Sarà per lui l’occasione propizia per far ricredere chi lo critica…

Verso Verona – Milan: Essien riuscirà a sostituire De Jong?

La trasferta del Bentegodi è alle porte e la formazione che scenderà in campo domenica pomeriggio non dovrebbe contenere troppe sorprese rispetto alle previsioni della vigilia. Ed infatti non sono i dubbi circa chi scenderà in campo ad attanagliare le paure dei già provati tifosi rossoneri quanto le certezze. In porta tornerà Diego Lopez dopo l’infortunio di Parma, difesa confermata con Abate, Alex, Rami e De Sciglio, il centrocampo sarà affidato al duo ghanese Essien e Muntari, in attacco dovrebbero partire El Shaarawy, Jack Bonaventura ed Honda dietro lo spagnolo Torres. Il Verona, si sa, è una squadra durissima da affrontare, soprattutto fra le mura amiche, oltre ad un al…

Contro il Cesena spazio a Poli e Rami

Sorprese inattese nella formazione rossonera anti-Cesena. In difesa fiducia a Rami accanto a Zapata, dunque viene così rimandato il rientro di Alex. I soliti Abate e De Sciglio agiranno ai lati dei due centrali. Filippo Inzaghi ha deciso di cambiare qualcosa a centrocampo, escludendo Muntari. Insieme a De Jong ci sarà Andrea Poli. Buone possibilità anche di vedere entrare il ghanese Essien a partita in corso.  In avanti il 4-2-3-1 sarà completato dal terzetto Bonaventura – Menez – Honda che supporterà Fernando Torres in attacco.

I protagonisti mancati

Keisuke Honda, Michael Essien, Stephan El Shaarawy, Alessandro Matri, Robinho. Cinque nomi, un universo di delusioni intorno a loro. I primi due, chiamati a salvare la nave dall’affondamento, si sono rivelati due pesanti zavorre che l’affondamento lo hanno solo accelerato. E se nel finale di stagione il Milan ha provato almeno a salvare un pò di dignità, vincendo una serie di partite consecutive, non è certo stato merito loro. Il giapponese, venuto dalla Russia, non ha mai trovato il suo giusto posto in campo e allora è andato ad accomodarsi in panchina, dove in effetti una posizione adeguata è riuscito a trovarla. Essien, dopo una brillante carriera in Inghilterra, doveva portare esperienza e qualità…

Tre consigli a Galliani: vendere, vendere, vendere

Tutti parlano del bisogno di rinforzi in difesa e a centrocampo, di acquisti quantomai necessari dopo le tante lacune evidenziate in questa stagione. Certamente vero. Al Milan oggi mancano diversi elementi per diventare una grande squadra o almeno per competere per i primi tre posti in campionato, cosa che si è verificata appena un anno fa sotto la gestione Allegri, non dimentichiamolo. Soprattutto grazie a un ben altro El Shaarawy, questo va detto. Prima di comprare, però, noi ci permettiamo di suggerire a Galliani una semplice strategia basata sull’applicazione del verbo vendere. Spesso in casa, per fare ordine, è sufficiente liberarsi delle cose inutili. Allora via i giocatori troppo al di sotto delle esigenze…

Enigma Essien: a cosa serve il suo acquisto?

Il centrocampista ghanese Michael Essien era stato acquistato dal Milan allo scopo di rinforzare il centrocampo rossonero, nella speranza di poter andare avanti in Europa. L’Europa però abbiamo dovuto salutarla a Madrid e in campionato non si può dire che Essien sia riuscito ad imporre la sua esperienza e le sue qualità, visto che rare (e non positive) sono le sue apparizioni. E rare rimarranno, visto che l’ex Chelsea si è appena infortunato procurandosi una lesione alla coscia destra. Il comunicato ufficiale della società rossonera ci informa, infatti che «Michael Essien ha riportato una lesione del semimembranoso della coscia destra. Il calciatore effettuerà ulteriori controlli tra 10 giorni circa». Lo stop…

Mission News Theme by Compete Themes.