Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Zapata”

Febbraio, eppure già si pensa al calciomercato

Il campionato non è ancora finito, anzi, mancano una quindicina di giornate al termine, che non sono poche. Non sappiamo ancora se e quale competizione europea giocheremo la prossima stagione. Non conosciamo il nuovo verdetto che il TAS emetterà all’ennesimo ricorso fatto dalla società rossonera per cercare di rientrare nei limiti del fair play finanziario, ma in maniera graduale. Siamo a febbraio, eppure ci piace già pensare al mercato estivo, al Milan che sarà, alla squadra che vedremo in campo il prossimo anno. ALLENATORE Innanzitutto ci chiediamo chi siederà sulla panchina del Diavolo. In caso di qualificazione alla prossima Champions League, la conferma di Gattuso pare essere scontata. Nel caso…

Sprofondo Milan, ma non è questo il momento di mollare

Come se non fosse bastato l’umiliante pareggio dell’andata contro l’ultima squadra in classifica, allora a 0 punti, ecco completarsi il cerchio infernale con l’imprevista sconfitta casalinga nel match di ritorno, contro un Benevento già con un piede e mezzo in serie B. Sei partite di fila senza vittorie, quattro pareggi e due sconfitte, per un misero bottino di 4 punti. Stagione sinora peggiore di quella precedente, comunque deludente: 5 punti in meno ed una posizione in meno in classifica. Dopo essersi dissolto l’illusorio sogno Champions, anche la qualificazione diretta alla prossima Europa League potrebbe sfuggire di mano. Una Atalanta in forma smagliante si è sbarazzata di un Torino acciaccato, scavalcando…

Milan – Torino, serve ripartire!

Archiviata la pratica Europa League per il Milan è fondamentale ritornare alla vittoria anche in campionato. Del resto le sei sconfitte subite fino ad ora pesano come un macigno sulla classifica dei rossoneri ed il passo delle prime cinque è davvero difficile da tenere. Fortunatamente ieri la Sampdoria è stata stesa da un Bologna sempre più convincente (allenata da un vecchio rossonero spesso snobbato, ma capace ogni volta di buone stagioni), il che permette agli uomini di Montella, in caso di vittoria contro il Torino, di accorciare sul sesto posto. A San Siro oggi tornerà l’amico Sinisa Mihajlovic, allontanato forse troppo velocemente dalla panchina rossonera. I granata hanno un solo…

L’uomo derby più imprevedibile che potesse esserci

L’uomo derby è stato Cristian Zapata. Immaginarlo prima di ieri avrebbe probabilmente fatto ridere anche i fan più sfegatati del difensore colombiano. Sono passate ormai 5 stagioni e 100 partite da quando Zapata è arrivato dal Villareal. Tanto tempo (e diversi strafalcioni duri da digerire) prima di diventare finalmente idolo dei tifosi rossoneri. Quello di ieri è un goal che rimarrà fisso nella mente dei tifosi, per molto tempo. Una rete al cardiopalma alla prima della nuova presidenza dopo 31 anni targati Berlusconi. Il tiro col piede debole non è banale e nemmeno facile! Trovare la coordinazione e la lucidità dopo 97’ intensi di derby non era per nulla semplice.…

Difesa rossonera, le ultime

Sono prevalentemente positive le ultime notizie relative ad uno dei reparti più delicati della squadra rossonera, la difesa. Delicati perchè per molto tempo, i vari allenatori succedutesi in panchina, hanno provato a trovare degli equilibri che, nei migliori dei casi, spesso si rompevano dopo poche partite. L’attualità dice che da una parte c’è l’infortunio di Antonelli, che non rientrerà prima della fine del mese. Dall’altra c’è una nota molto lieta da parte di Gustavo Gomez, autore di una bellissima prestazione con la sua nazionale, il Paraguay, nel sorprendente match contro l’Argentina, perso di misura dall’albiceleste di Aguero & company. A far ben sperare Vincenzo Montella, in aggiunta alle recenti buone…

Le parole di Zapata, Montolivo e Mihajlovic

Al termine di Milan-Lazio, ecco alcune delle più significative dichiarazioni dei protagonisti. Sinisa Mihajlovic: “Il primo tempo è stato equilibrato, nella ripresa abbiamo dominato. È l’ennesima occasione persa, potevamo recuperare punti su Inter e Fiorentina. Abbiamo provato in tutti i modi, ma se non segni è dura vincere. Oggi l’atteggiamento è stato giusto, non siamo stati brillanti dal punto di vista tecnico”. Sulle problematiche della squadra: “Non possiamo cambiare la partita in corso, non abbiamo soluzioni. Abbiamo avuto molti giocatori infortunati e cerchiamo di fare il massimo con quelli che ci sono”. Sugli attaccanti: “Luiz Adriano ha fatto una buona partita, non giocava dalla gara di andata con l’Alessandria. Bacca…

Il migliore che non t’aspetti

Nessuno di noi poteva bene immaginare che tipo di prestazione avrebbe tirato fuori dal cilindro Christian Zapata contro il Napoli. La grande performance del colombiano ha sorpreso molti: Higuain è stato efficacemente neutralizzato, al punto che in un paio di occasioni l’argentino è andato su tutte le furie per la frustrazione. Eppure prima della partita eravamo tutti un po’ scettici, diciamo la verità. Scetticismo che, tra l’altro, non era neanche del tutto infondato. Negli ultimi incontri, però, il centrale rossonero è stato quasi sempre più che discreto, se non assolutamente all’altezza della situazione. Basti pensare alla sfida dei rossoneri contro il Palermo, dove il centrale giocò in coppia con Romagnoli,…

La rivincita di Cristian Zapata

Focus su Cristian Zapata. Pur non essendo la sua attuale media voto particolarmente buona, circa 5,5 considerando i voti dei tre principali quotidiani sportivi, il minutaggio in campo è sensibilmente aumentato. Con la gestione Mihajlovic, Zapata ha già giocato 400 minuti, più di quanto finora abbiano giocato Bonaventura e Bacca. Facendo sempre ben valere le sue migliori doti: la velocità e il fisico. Il sudamericano l’altra sera si è permesso anche di firmare una delle 3 reti che hanno affondato l’Udinese, con un bello stacco di testa. “Sono contento per il risultato, il gol e per la prestazione della squadra. Mi sento in un momento grandioso per tutta la fiducia che…

Tre consigli a Galliani: vendere, vendere, vendere

Tutti parlano del bisogno di rinforzi in difesa e a centrocampo, di acquisti quantomai necessari dopo le tante lacune evidenziate in questa stagione. Certamente vero. Al Milan oggi mancano diversi elementi per diventare una grande squadra o almeno per competere per i primi tre posti in campionato, cosa che si è verificata appena un anno fa sotto la gestione Allegri, non dimentichiamolo. Soprattutto grazie a un ben altro El Shaarawy, questo va detto. Prima di comprare, però, noi ci permettiamo di suggerire a Galliani una semplice strategia basata sull’applicazione del verbo vendere. Spesso in casa, per fare ordine, è sufficiente liberarsi delle cose inutili. Allora via i giocatori troppo al di sotto delle esigenze…

Milan, testa solo a domani sera

Parola d’ordine: non pensare all’Atletico. Domani sera ci aspetta un match importante per due motivi soprattutto: recuperare subito entusiasmo dopo la sonora batosta di Napoli, e rimanere aggrappati al gruppone che insegue l’Europa League. Seedorf in conferenza stampa ha assicurato che la gara non sarà sottovalutata dai suoi uomini, e che la partita di Napoli sia stata solo una sfortunata parentesi contro un avversario oggettivamente più pronto di noi al momento. Se tali parole si tramuteranno in realtà lo scopriremo solo domani sera. Per quanto riguarda la formazione titolare, assenti sicuri Emanuelson (per cui sulle fasce in difesa agiranno De Sciglio ed Abate, con il ritorno di Zapata al centro…

Le ultime da Milanello in vista di Milan-Atalanta

Milan – Atalanta si avvicina e i rossoneri hanno ormai da giorni ripreso ad allenarsi, al termine della breve pausa natalizia. Le ultime indicazioni provenienti dai campi di Milanello dicono che Allegri sembra intenzionato e proporre Zapata al centro della difesa insieme a Daniele Bonera; ai loro lati agiranno De Sciglio ed Emanuelson. De Jong, Poli e Montolivo a comporre il centrocampo, Balotelli e Kakà uniche certezze nel reparto offensivo, che dovrebbe essere completato da Matri o da uno tra Saponara e Robinho, con l’ex cagliaritano in vantaggio sugli altri. Assenti per infortunio Abate, Birsa ed El Shaarawy, mentre per squalifica mancherà Muntari. Non è ancora il momento di vedere all’opera Adil Rami, che comunque…

Mission News Theme by Compete Themes.