Press "Enter" to skip to content

Mercato Milan: tutte le mosse di Giugno

Mentre il Mondiale in Brasile entra nel vivo, qui in Italia il mercato non è certo fermo, anzi forse proprio il nostro Milan è tra le squadre più attive in questo momento.

Sul fronte portieri la situazione appare ben delineata (anche se poco rassicurante): Abbiati dovrebbe essere il titolare per un altro anno con Agazzi (che sostituisce Amelia) e Gabriel pronti a subentrare.

In difesa la trattativa più calda è sempre quella che riguarda Rami, anche se in dirittura d’arrivo: tra oggi e domani l’incontro definitivo con il Valencia, che dovrebbe accettare una somma vicina ai 4 milioni di euro. Arrivato ufficialmente Alex, un altro nome ricorrente è quello di Santon, con Emanuelsson ormai via e Constant comunque non certo sicuro del posto. Per i centrali, ancora non precisa la posizione di Mexes: spalmatura dell’ingaggio con rinnovo o cessione? Non crediamo che lo sapremo a brevissimo. Via Silvestre, stessa sorte dovrebbe toccare anche a Zaccardo.

A centrocampo, fecero rumore le parole di qualche giorno fa del nostro leader De Jong: tutti noi speriamo che possa rimanere, è lui il giocatore su cui ricostruire il centrocampo. Respinte invece le avances del Benfica per Cristante: con Inzaghi dovrebbe avere più possibilità di mettersi in mostra. Sul piede di partenza Essien e riscattato Poli, siamo sicuri che un altro centrocampista arriverà: i nomi del giorno sono Banega del Valencia e Schone dell’Ajax.

Per quanto riguarda il reparto avanzato, sembra seria la candidatura per arrivare ad Iturbe, ma siamo molto scettici sulla buona riuscita di tale operazione, che comporterebbe un esborso (minimo) di 25 milioni. Arrivato Menez, ancora in stand by l’acquisto di Taarabt: il Qpr non vuole mollare e chiede la somma pattuita. Saponara andrà al Parma, Robinho dovrebbe (si spera) tornare in Brasile, mentre alla fine ci saluterà anche il nostro amato Ricky Kakà, per tornare anche lui in patria. Per Paloschi si profila la soluzione buste con il Chievo, dubbi sulla permanenza di Matri, per Balotelli l’Arsenal non molla la presa: in caso di un buon mondiale probabile la sua cessione. In lizza per sostituirlo Mandzukic o Negredo.

0
0
0
0
0
0

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Mission News Theme by Compete Themes.