Press "Enter" to skip to content

Prime mosse di mercato: la situazione di chi è in scadenza a giugno

Nonostante la stagione sia ancora in bilico e i nostri ragazzi abbiano ancora l’Europa da conquistare e una finale di Coppa Italia ancora tutta da giocare, già si susseguono le voci di mercato sia in entrata che in uscita. La prima mossa che comunque Galliani dovrà fare è sistemare le situazioni dei giocatori in scadenza di contratto a giugno: vediamo chi può rimanere e chi andrà via.

Balotelli – Difficile che il giocatore rimanga in rossonero: nelle ultime giornate non ha mostrato una gran forma fisica ma nemmeno grinta da vendere. A meno di clamorosi risvolti dovrebbe tornare al Liverpool, ma nemmeno da quelle parti saranno così contenti di rivederlo…

Montolivo – Situazione per nulla spinosa: il capitano rinnoverà senza dubbio. Il Milan chiederà un ritocco verso il basso del suo ingaggio (3,5 milioni) in cambio di un triennale. Non ci saranno problemi nel chiudere in breve tempo.

Boateng – Anche il ghanese, al pari di Balotelli, non sta fornendo un apporto decisivo alla squadra, dopo le prime confortanti apparizioni. Difficile, se non impossibile, rivedere Prince a Milanello anche il prossimo anno.

Zapata – Il difensore, dopo un periodo di anonimato totale, è tornato alla ribalta con la bella prestazione contro il Napoli. Peccato sia discontinuo sia nell’arco del campionato che dei 90 minuti. Si sta discutendo sulla possibilità di un rinnovo che dovrebbe comunque realizzarsi.

Alex – Il brasiliano con Mihajlovic è diventato uno dei punti fissi della squadra e lui sta ricambiando con prestazioni sempre all’altezza. Già, con Mihajlovic: se il serbo dovesse andare via il suo rinnovo non sarebbe più così scontato. Situazione in divenire.

Abbiati – Il portierone e veterano rossonero dall’alto dei suoi (quasi) 39 anni è sul punto di appendere gli scarpini al chiodo: per lui pronto un posto nello staff tecnico. Non è comunque escluso che possa rinnovare per un altro anno e prolungare la sua stupenda carriera.

Mexes – Con i probabili rinnovi di Alex e Zapata sarà lui a dire addio al Milan dopo cinque anni. Pochissime le possibilità di un suo prolungamento visti i suoi rapporti non idilliaci con Mihajlovic, ma se il serbo dovesse andare via…


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.