Tifosi Vip

 Laura Pausini

Nata il 16 maggio 1974, Laura Pausini è fra gli artisti italiani più famosi al mondo. Le sue canzoni e i suoi dischi di maggior successo hanno avuto grande popolarità anche in Spagna e in Sudamerica. Un’artista internazionale: ha inciso brani in italiano, spagnolo, inglese, portoghese e francese, vendendo qualcosa come 45 milioni di dischi (c’è chi dice molti di più). Il grande pubblico la conobbe nel 1993, quando vinse la sezione Novità del Festival di Sanremo, con il brano “La solitudine”.  Fra i riconoscimenti più importanti ottenuti in carriera, ricordiamo il Grammy Award vinto nel 2006. Tifosissima del Milan, in una intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport esprimeva tutta la sua simpatia nei confronti di Carlo Ancellotti, Pippo Inzaghi e Paolo Maldini, che vedeva bene nel ruolo di dirigente. A proposito di Pirlo: “Ah, quanto lo rimpiango… ogni volta che lo vedo mi chiedo “Ma perché l’abbiamo dato via?”

La Pausini ha anche cantato una bella versione acustica dell’inno del Milan e la società rossonera, per festeggiare il ventennale della carriera della popstar, le ha donato la maglia numero 20. Di certo Laura potrebbe giocare titolare in questo Milan così disperatamente alla ricerca di talento e fantasia.


 Emis Killa

Il rapper del momento tifa Milan ed è molto amico di El Shaarawy. Si chiama Emiliano Rudolf Giambelli, ma tutti lo conoscono come Emis Killa. Nato nel novembre 1989, sta vivendo un’estate professionalmente fantastica anche soprattutto all’enorme successo di Maracanã, il tormentone dei Mondiali Sky. Per Sky ha condotto il programma “Goal Deejay”, che associava le 50 canzoni più trasmesse da RadioDeejay ai 50 gol più belli dei massimi campionati europei. Ovvio che la sua estate sia adesso tempestata da concerti in ogni angolo del paese. Alla fine del tour estivo, il rapper branzolo ha fatto sapere che si dedicherà alla preparazione del nuovo disco. Si è parlato spesso della sua amicizia con Balotelli e con Enock, il fratello di Mario: i tre escono talvolta insieme la sera e giurano, in quelle occasioni, di non parlare mai di calcio.


 Novak Djokovic

Non poteva che essere un grande tifoso del Milan uno dei tennisti più forti dei nostri tempi. Stiamo parlando di Novak Djokovic, 26 anni. Fuoriclasse indiscusso del mondo della racchetta, il campione serbo è da anni ai vertici della classifica ATP e non sembra aver intenzione di voler scendere da lì. Nel momento in cui scriviamo ha appena trionfato a Miami in un importante torneo: ha vinto il titolo del Masters 1000 di Key Biscayne, sconfiggendo in finale uno dei suoi più forti rivali, lo spagnolo Rafael Nadal, con il secco punteggio di 6-3 6-3. Per Nole si tratta del quarto successo nel torneo di Key Biscane e del 43° torneo vinto in carriera. Altri importanti successi, ne siamo certi, arriveranno nel proseguimento della sua già brillante carriera.


 Marco Pantani

Un grande campione, tra i più grandi del ciclismo italiano e internazionale di tutti i tempi. Non abbiamo nessuna voglia di ricordare i terribili giorni di dieci anni fa, le dichiarazioni, gli speciali in televisione, l’incessante lavoro di giornalisti e addetti ai lavori alla ricerca costante di qualcosa ancora da scoprire. E non ci va nemmeno di ripercorrere quel maledetto giorno, il 5 Giugno del 1999 a Madonna di Campiglio, quando di fatto è iniziata la fine. Ma ricordiamolo tutti insieme nelle sue favolose scalate, il sudore e la fatica nei suoi occhi e sulla sua simpatica testa pelata. Ricordiamolo come un pirata che ha solcato montagne più che mari, tra le mani una bici invece di una spada, i tifosi come unici compagni di viaggio, e poi via, verso traguardi che sembravano inneggiare il tuo nome già ore prima che tu li attraversassi. E noi rossoneri lo vogliamo ricordare semplicemente come un tifoso, come parte della grande famiglia Milan. Qui non esisterà mai il tempo passato per te, caro Marco: farai sempre parte del cuore rossonero. Farai sempre parte di noi milanisti.

Tutti gli altri VIP di cui abbiamo parlato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *