Press "Enter" to skip to content

Bologna – Milan: inutile dire cosa serve

Eccoci qua a scrivere il prepartita della penultima gara di questo campionato: da una parte siamo quasi contenti che sia la penultima perché anche questa stagione è stata deludente per il Milan. Il Diavolo, però, si gioca ancora un posto nella prossima Europa League e una coppa Italia, quindi bisogna sostenere questi colori fino alla fine, anche se è dura, molto dura considerando l’andazzo di questi ultimi due mesi. Tutti i punti persi nelle ultime partite contro avversari discreti, se non mediocri, hanno fatto sì che il Sassuolo di quell’Eusebio Di Francesco che tanto piace ai rossoneri, abbia scavalcato la squadra di Christian Brocchi andando ad occupare il sesto posto. Una posizione che diventa sempre più importante se vogliamo evitare di etichettare anche questa stagione con l’aggettivo “fallimentare”.

Per tentare il sorpasso il Milan deve conquistare sei punti in questi due ultimi incontri sperando che il Sassuolo ne lasci qualcuno per strada, anche se bisogna constatare che i neroverdi hanno un calendario più favorevole (Frosinone fuori casa e Inter in casa). Il primo scoglio per i rossoneri si chiama Bologna e già vengono i brividi ripensando all’andata, quando i rossoblu si imposero per 1 a 0 grazie al goal di Giaccherini. Il Bologna, dopo l’arrivo in panchina del grande ex rossonero Roberto Donadoni, ha svoltato e ha raggiunto tranquillamente la salvezza. Nonostante l’infortunio di Destro, gli emiliani hanno continuato a proporre il proprio gioco rispolverando Sergio Floccari in avanti supportato proprio da Giaccherini e dall’estro di Brienza. Centrocampo e difesa invece sono di sostanza, con un mix giusto tra giovani ed esperti.

Mister Brocchi invece ripartirà con quel 4-3-1-2 che sta utilizzando da quando siede sulla panchina rossonera. Confermatissimo Donnarumma, per la difesa si preannuncia un ballotaggio tra Alex e Zapata per il posto al fianco di Romagnoli. E se rispuntasse Mexes?? I due laterali cambieranno entrambi considerando gli infortuni di Abate e Antonelli. Sulle fasce giocheranno De Sciglio e Calabria. A centrocampo sicuri sembrano essere Montolivo e Jose Mauri che in questo ultimo periodo si è ritagliato il suo spazio. Per il terzo posto sono in ballottaggio Kucka e Bertolacci con lo slovacco in vantaggio sull’italiano. Reparto d’attacco formato dal tandem della lettera B, Bacca – Bertolacci ,supportati da Honda.

La sfida sarà arbitrata da Doveri.

Inutile dire cosa serve per la classifica, per il futuro, per il morale e per noi tifosi che, ogni partita, siamo lì ad onorare questi colori!

Bologna (4-2-3-1): Mirante, Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masini, Brighi, Diawara, Mounier, Brienza, Giaccherini, Floccari. All.: Donadoni

Milan (4-3-1-2): Donnarumma, Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio, Kucka, Montolivo, Mauri, Honda, Bacca, Balotelli. All.: Brocchi


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.