Press "Enter" to skip to content

Girone D: Italia, Uruguay, Inghilterra, Costarica

Forse il girone più equilibrato e quindi più difficile per i nostri azzurri, con due temibili avversari come Uruguay e Inghilterra e una squadra che sulla carta dovrà solo fungere da sparring-partner come la Costa Rica.

Storicamente il nostro più grande punto debole è sempre stato quello di sottovalutare i gironi del primo turno, per cui per molti è anche un bene aver pescato squadre di una certa caratura. La rosa non è certo una delle più forti degli ultimi anni e tra l’altro il brutto infortunio del nostro Riccardo ha anche complicato i piani a centrocampo. Tuttavia giocando con concentrazione e senza pericolosi cali di tensione, il blocco juventino che ha dominato in Italia con Cassano e Balotelli in attacco non avrà problemi a qualificarsi.

L’Inghilterra di Hodgson dal canto suo pur essendo una squadra storicamente ostica non dovrebbe costituire un ostacolo insormontabile: i soli Rooney e Sturridge e gli eterni Gerrard e Lampard probabilmente non riusciranno a impensierire né l’Italia né l’Uruguay.

I sudamericani presentano in attacco il bomber Cavani, ma sarà in dubbio fino all’ultimo Suarez, che in caso di miracolo riuscirà a giocare l’ultima giornata proprio contro l’Italia. Tanti i nomi in rosa che militano o hanno militato nel nostro campionato: oltre Cavani, vi saranno Muslera, Caceres, Gargano, Perez, Gonzalez, Pereira, Ramirez, Forlan e Hernandez fresco vincitore del campionato cadetto con il Palermo.

Infine il Costa Rica come detto non dovrebbe presentare problemi per nessuna delle tre squadre, anche se in una competizione del genere è sempre bene tenere gli occhi aperti e non abbassare mai la guardia…

IL PRONOSTICO – L’Italia giocando al massimo delle sue possibilità porterà a casa il girone contro avversari forti ma pieni di punti deboli. Per il secondo posto vediamo l’Uruguay leggermente favorita sull’Inghilterra: 1° Italia; 2° Uruguay; 3° Inghilterra; 4° Costa Rica.   


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.