Press "Enter" to skip to content

Milan – Alessandria, una semifinale da non sottovalutare

Una gara di grande importanza e da non prendere sotto gamba. I ragazzi di Mihajlovic non dovranno assolutamente pensare al match di stasera come ad una sgambata contro una squadra di Lega Pro, piuttosto considerarla per quello che è: una semifinale di ritorno di Coppa Italia, l’unico obiettivo realisticamente raggiungibile quest’anno. Giocarsi una finale sarebbe già un grande traguardo, soprattutto per chi non ha mai vinto ancora nulla in carriera.
Mister Sinisa pare aver capito benissimo la situazione e non a caso adotterà poco turn-over stasera. In attacco agiranno Balotelli e Menez, per cercare di capire soprattutto chi nel prossimo periodo andrà a sostituire Niang come partner di Bacca. Sia Super Mario che il francese si trovano in condizioni fisiche precarie, e allora incamerare minuti diventerà fondamentale. In difesa turno di riposo per Donnarumma e Alex: giocheranno Abbiati, Calabria, Zapata, Romagnoli e De Sciglio. In mediana Montolivo non convocato, sugli esterni agiranno Boateng e Honda con Josè Mauri o Poli che affiancheranno Kucka.
Sul fronte Alessandria, mister Gregucci dovrebbe scegliere gli uomini che gli hanno permesso di raggiungere una miracolosa semifinale. In attacco Bocalon come al solito dovrebbe trovare spazio solo nella ripresa.

Milan: Abbiati; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Honda, Poli, Kucka, Boateng; Menez, Balotelli.

Alessandria: Vannucchi; Celjak, Sosa, Morero, Sabato; Loviso, Branca, Nicco; Marras, Iocolano, Marconi.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.