Milan – Spal 2-1, le pagelle dei rossoneri

 Donnarumma 7: Ancora una volta salva i suoi compagni dall’ennesimo passo falso. La parata su Petagna nel finale questa volta vale 3 punti.

Abate 6,5: Ottima partita, grazie a continue sovrapposizioni in fase offensiva e una partita gagliarda in difesa dove concede poco o nulla agli avversari. Esce quando davvero non ne ha più. (Dal 62’ Calabria 6,5: Buona anche la sua prestazione. Dai suoi piedi nasce il gol di Higuain e sfiora anche la marcatura personale).

Zapata 6,5: Torna in campo dopo il riposo di Frosinone e la sua presenza si fa sentire. Annulla Antenucci e Petagna senza troppi affanni.

Romagnoli 6: Si fa beffare da Petagna ad inizio match, per il resto gioca una gara attenta senza errori. Nel finale si riscatta murando proprio l’ex attaccante del Milan.

Rodriguez 6: Bene soprattutto nel primo tempo, mentre nella ripresa dosa le energie. Non commette mai errori ed è spesso presente anche in fase offensiva quando serve.

Kessie 6,5: In netto miglioramento rispetto alla gara col Frosinone. Si rende protagonista di qualche inserimento che la retroguardia ferrarese non riesce a contenere. Peccato per l’occasione da gol mancata, quando spara in alto il pallone.

Bakayoko 7: Ancora una volta tra i migliori in campo. Recupera una quantità infinita di palloni e li tramuta tutti in qualche bella giocata. Ormai imprescindibile nella mediana milanista, da riscattare a fine anno.

Calhanoglu 6,5: Finalmente una bella prova per il turco, nonostante qualche errore ch avrebbe potuto macchiarne la prestazione. Suo l’assist per il gol di Higuain e poi tante belle giocate che impreziosiscono la sua serata.

Suso 5: Buona la sua gara con qualche interessante spunto dei suoi. Tuttavia l’insufficienza va ai due gialli ottenuti nella ripresa per proteste e per un fallo inutile quando il match volgeva al termine. Assenza pesante in Supercoppa.

Higuain 6: Depresso e spento fino al gol, quando esplode la sua rabbia con grinta e lacrime. Tutti speriamo ora che la vera stagione del Pipita inizi da questo gol, sesto in stagione. (Dall’81’ Borini s.v.: Scampoli di gara che potrebbero anche essere gli ultimi in rossonero).

Castillejo 6,5: Gran gol dello spagnolo che ruba di forza una palla e lancia un missile imparabile. Poi una prestazione brillante con varie giocate e buoni scambi con Rodriguez. (Dal 62’ Cutrone 6: Come al solito mette in campo tutta la grinta e il veleno possibili, ma non crea palle gol nitide).

Gattuso 6,5: La prestazione della squadra non è eccelsa e se non fosse stato per Donnarumma, avremmo parlato dell’ennesimo pareggio. Pur tuttavia viene premiata la scelta del 4-3-3, in cui sia Calhanoglu che Castillejo hanno brillato. L’abbraccio con Higuain è il simbolo di un gruppo unito e compatto che sta tutto dalla parte del mister.

0
0
0
0
0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *