Press "Enter" to skip to content

Milan- Udinese: le pagelle dei rossoneri

Abbiati 6: L’unico forse a non partecipare al naufragio della squadra e per poco non intuisce il rigore di Muriel.

De Sciglio 5,5: Avrebbe bisogno di un pò di riposo, ma l’emergenza non lo consente e fa quel che può nel disastro difensivo.

Zapata 6: Puntuale nelle chiusure e sempre preciso, esce per una contrattura giusto il tempo per non partecipare alla figuraccia. (Dal 36′ Mexes 5: Combina poco o nulla, si nota immediatamente che ormai aspetta solo di fare le valige).

Rami 5,5: Qualche buon intervento, ma tantissimi errori soprattutto in fase di disimpegno. Troppo lento, lontanissimo da una buona condizione.

Emanuelson 5: Spinge sulla fascia come richiede il mister, ma è un disastro in difesa causando soprattutto il rigore del momentaneo pareggio. Un pò meglio nella ripresa, comunque anonima. (Dall’86’ Abate s.v.: Pochi minuti giocati, in futuro avremo molto bisogno di lui).

De Jong 5: La peggior partita della stagione. Soffre tantissimo la mancanza di Montolivo dal momento che toccherebbe a lui costruire le azioni. Ma questo non è il suo mestiere.

Nocerino 4,5: Uno dei tanti fantasmi che si aggirano per il campo. E’ a disagio nel nuovo schema, corre più del compagno di reparto De Jong, ma anche lui ha la testa altrove ormai. (Dall’81’ Honda s.v.: Cerca di dare una mano, ma gioca poco per giudicarlo in una serata per nulla gloriosa).

Birsa 5,5: Ha il merito dell’assist a Balotelli, poi scompare dal campo. Ad ogni modo non credo possiamo pretendere miracoli da un giocatore che qualche tempo fa avrebbe scaldato la panchina nel Milan.

Kaka 5: Sbaglia tutto ciò che può sbagliare, anche a lui spetterebbe qualche turno di riposo. Purtroppo non è più il Kaka dei tempi d’oro, per cui non possiamo accanirci nelle critiche.

Robinho 4,5: Non si sa per quale miracolo divino riesce a giocare con continuità fornendo puntualmente prestazioni imbarazzanti. Il solito fantasma.

Balotelli 6: Senza dubbio il migliore dei suoi. Ha il merito del gol e poi cerca da solo di vincere la partita e per poco ci riesce non fosse stato per Brkic.

Seedorf 5: Gioca a suo sfavore non avere stasera un centrocampista in grado di far partire l’azione, ma è un alibi che non regge. Questa squadra sembra non poter reggere tale schema, in cui sarebbero determinanti trequartisti veloci che tornino a coprire ed una difesa ferrea, proprio ciò che manca a questa squadra.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.