Press "Enter" to skip to content
Pierfrancesco Mazzoleni

Posts published by “Pierfrancesco Mazzoleni”

Appassionato tifoso rossonero con il sogno di una squadra composta da elementi italiani del settore giovanile, per poter costruire una nuova pagina della nazionale italiana, nel segno del diavolo.

Emanuele Torrasi, pupillo di Gattuso

Proseguiamo il nostro percorso nella rubrica Scouting, parlando di Emanuele Torrasi, diciannovenne centrale della primavere milanista. Centrocampista multiruolo molto promettente, gli addetti ai lavori lo considerano molto abile sia in fase di impostazione che in quella difensiva. Nello scorso campionato ha disputato solo 4 partite (segnando un gol) a causa di una lesione del legamento crociato del ginocchio sinistro che lo ha tenuto lontano dai campi. Il Milan vede Torrasi come un giocatore di ottima prospettiva, non è infatti un caso che gli abbia rinnovato il contratto fino al 2022, per sfuggire alla concorrenza di Lazio e Bologna. Nell’arco della sua carriera al Milan, Torrasi ha totalizzato 6 reti e…

Matteo Gabbia, promettente Jolly Rossonero

Continuiamo a parlare dei giovani rossoneri con grandi potenzialità, nella ferma convinzione che se i campioni riusciamo a costruirceli in casa, il futuro non potrà che essere luminoso. Oggi parliamo di Matteo Gabbia, giocatore polivalente cresciuto nelle giovanili del Milan, che ha già un percorso nella nazionale italiana dall’Under 16 all’Under 19. Classe 1999, alto 1,85 m per 75 kg, è nato difensore centrale, ma oltre a questo ruolo può fare anche il mediano o il centrocampista centrale, arrivando talvolta a fare perfino il trequartista. Ha esordito in prima squadra con Montella contro lo Shkendija. Gli addetti ai lavori segnano come suo punto di forza l’intelligenza tattica, che gli ha permesso…

Soncin, altro potenziale grande portiere del Milan del futuro

Abbiamo già parlato di un giovane portiere del Milan, ma in questo ruolo ci sono altri potenziali fenomeni. Uno di questi è Matteo Soncin. Nato ad Adria (Ro) il 28 marzo 2001, è un portiere molto reattivo, in possesso di un buon fisico e dotato di un’ottima personalità. Dopo aver mosso i primi passi nella ‘cantera’ del Bocar Juniors Cmp, è approdato in rossonero diventando Campione d’Italia Under 16. Il suo legame con il Milan è stato recentemente prolungato per altre 3 stagioni. Qualche anno fa anche Juventus, Inter e Atalanta lo hanno seguito con molto interesse, a dimostrazione di come, secondo gli addetti ai lavori, sia considerato un elemento di grande prospettiva.…

In che mani siamo, in che mani saremo

Il campionato è finito, tra luci e ombre siamo riusciti a qualificarci per l’Europa League, a meno di allucinanti decisione della Uefa, è dunque tempo di tirare le somme. La rosa va sicuramente sistemata, con gli acquisti giusti e soprattutto occorre risolvere le situazioni  destabilizzanti per la squadra. Il primo caso da risolvere lo stiamo trascinando dalla passata stagione: Donnarumma. Non entrando nel merito della situazione e non esprimendo pareri personali sull’uomo Donnarumma intendo analizzare il giocatore. In questa stagione, quella della consacrazione abbiamo assistito a partire fenomenali ed altre con errori molto eclatanti. Questi errori ci hanno fatto perdere parecchi punti. Premesso che il ruolo del portiere è spietato, se un…

Raoul Bellanova, un nuovo gioiello della lunga scuola di difensori rossoneri

Di nazionalità italiana, appena 17enne, 185 cm di altezza per un peso di 78 kg, Raul Bellanova ha già ottenuto la convocazione in serie A con la prima squadra, anche se l’esordio deve ancora arrivare. In passato è stato seguito da club europei e italiani. Il ruolo dove meglio sta esprimendo le sue ottime caratteristiche è quello del terzino destro, anche se viste le sue doti fisiche, atletiche e soprattutto tattiche potrebbe essere tranquillamente schierato anche come difensore centrale. Sicuramente i suoi punti di forza sono la forza fisica, un gran senso della posizione e un ottimo tempismo negli interventi, in definitiva un’ottima fase difensiva. Mister Lupi ha ereditato da Gattuso il…

Primavera: la Tim Cup va al Torino ma il Milan perde con onore

Chi si aspettava l’ennesima impresa calcistica della settimana purtroppo è rimasto deluso. Nonostante un’ottima prestazione, la squadra di mister Lupi non riesce a compiere l’impresa, chiudendo la partita con un parziale a sfavore di 0-1. Marcatore Borello all’81’. Risultato bugiardo per quanto si è visto a San Siro, nel tempio del calcio i nostri giovani campioni hanno dominato per larghi tratti il match, con alcune conclusioni pericolose di Forte, e un palo nei primi minuti, anche se a gioco fermo. Il Torino forte della vittoria dell’andata si è mostrato in area rossonera 2-3 volte. Poi all’ 81 purtroppo i granata segnano il goal che chiude definitivamente ogni speranza di portare a…

Mission News Theme by Compete Themes.