Press "Enter" to skip to content

Facciamoli viola!

Cinque partite e nove punti, tre vittorie e due sconfitte. Questo è il bilancio della prima parte di campionato per il Milan di Vincenzo Montella. La partita di stasera, se prestiamo attenzione all’avversario, rappresenta un vero e proprio esame di maturità per i rossoneri. Negli ultimi due match si è vista una squadra in crescita ed il “Franchi” sarà dunque il miglior test possibile per misurare se quanto visto ultimamente è realtà oppure un abbaglio. La Fiorentina finora non ha brillato, ma è sempre una squadra ostica e tosta da affrontare.

Mister Sousa riproporrà il modulo adottato molto spesso in questa stagione ossia un 3-4-2-1 a trazione offensiva, ma capace anche di chiudersi per bene in fase difensiva. Al centro dell’attacco dovrebbe rientrare Kalinic (in questa stagione un solo goal contro la Juventus) al posto di Babacar per un vero e proprio scontro tra bomber con Bacca. Grande attenzione dovrà fare la retroguardia del diavolo nei confronti delle incursioni o dei tiri dal limite di Ilicic e Borja Valero (entrambi più volte accostati al Milan in tempi diversi) ,per non parlare di Bernardeschi e Badelj, obiettivo fallito dell’ultimo mercato estivo del Milan. La difesa viola non sembra impenetrabile ed è pure indebolita dall’assenza di Astori.

Montella è intenzionato a seguire il detto “squadra che vince non si cambia” perché dovrebbe schierare gli stessi uomini scesi in campo lo scorso martedì con la Lazio. Potrebbero però esserci due possibili cambi che riguardano gli esterni della difesa con Abate pronto ad insidiare Calabria (il migliore nell’ultimo incontro) e con Antonelli pronto a soffiare il posto a De Sciglio. Per il resto tutto confermato. con il solito centrocampo ed il consueto tridente d’attacco. Ad affiancare Romagnoli al centro della difesa ci sarà ancora una volta Paletta. L’argentino non è né Nesta, nè Thiago Silva ma con prestazioni solide si sta guadagnando la fiducia del mister e dei tifosi.

Non sarà una partita semplice, ma deve essere e vogliamo che sia il match in cui il Milan confermerà la crescita avvertita nelle ultime partite. La Fiorentina va colpita e fatta “viola”! La disputa  sarà arbitrata dall’arbitro Orsato.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Salcedo, Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Maxi Oliveira, Ilicic, Borja Valero, Kalinic. All.: Suosa
Milan (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio, Kucka, Montolivo, Bonaventura, Niang, Bacca, Suso. All.: Montella


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.