Press "Enter" to skip to content

Genoa – Milan: le pagelle dei rossoneri

Diego Lopez 5,5: Non è impegnatissimo durante il match ma forse poteva arrivarci sul colpo di testa di Antonelli, non certo imprendibile.

Bonera 5: Continui errori sia in difesa che in fase di appoggio: stavolta Antonelli lo beffa sull’angolo nell’occasione del gol decisivo.

Rami 6,5: Insieme a Bonaventura forse il migliore in campo. Riesce ad arginare con tutti i mezzi gli attacchi del Grifone rischiando anche un’espulsione.

Mexes 6: Sufficiente la sua prova anche se soprattutto nella ripresa è chiaramente troppo nervoso: oggi l’arbitro ci ha fatto veramente un favore nel non cacciare sia lui che il compagno di reparto.

Armero 5,5: La sensazione è che ci mette pure tanto impegno cercando di difendere al meglio e proporsi in fase offensiva, ma la verità è che non sappiamo ancora cosa ci fa nel Milan…

Bonaventura 6,5: Forse il migliore dei suoi: inventa, costruisce e si propone con costanza sfiorando anche il gol nel finale. Imprescindibile.

De Jong 5,5: Non disputa una brutta partita ma soffre da matti l’aggressività dei centrocampisti rossoblu e finisce col risultare poco utile.

Montolivo 6: Rientro da titolare dopo tanti mesi e fa veramente tutto quello che può ma la squadra oggi non ne vuole sapere di girare e anche lui ne risente. (Dal 63’ Poli 5,5: Certo non era facile entrare a partita in corsa ma risulta comunque impalpabile e non si guadagna la sufficienza).

El Shaarawy 5: Come tutta la squadra anche lui incappa in una giornata no: a parte qualche tocco di classe e la solita grinta, è praticamente nullo. (Dal 78’ Niang s.v.: Gioca pochi minuti ed è poco per giudicarlo, ma forse era il caso di giocarsi una sostituzione in un altro modo).

Menez 4: Sarebbe facile dire il peggiore in campo, ma abbiamo l’impressione che in campo non sia mai sceso. Quando non ha voglia di giocare sarebbe il caso di dirlo al mister così da rimanere in panca.

Honda 5: Brutta prestazione anche per lui che dopo un inizio stagione sfavillante è tornato mestamente nell’anonimato. (Dal 70’ Pazzini 6: Il povero Pazzo la sufficienza riesce sempre a meritarla grazie alla sua voglia di fare, chissà perché non merita un’occasione da titolare).

Inzaghi 5: Proprio nei momenti in cui serve la vittoria per dare un guizzo decisivo al campionato ecco che sfoderiamo una prestazione orribile. Le colpe inevitabilmente saranno anche sue, e per di più oggi nessuno ha capito l’ingresso di Niang…


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.