Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

Milan – Borussia Dortmund: Aubameyang colpisce, buoni spunti dai nuovi

DiMirko

Lug 18, 2017

Prima sconfitta stagionale per il nuovo Milan di Montella, che perde 3 a 1 al cospetto del Borussia Dortmund nella prima gara dell’International Champions Cup. Per il momento c’è poco da disperarsi per una squadra che, almeno all’inizio, aveva ben poco di nuovo, con i soli Rodriguez, Kessie e Borini tra gli acquisti e almeno altri tre giocatori sul piede di partenza, come Paletta, Josè Mauri e Bacca.

Auba colpisce – E’ proprio l’attaccante colombiano a segnare l’unico gol del Milan con un esterno da 25 metri dopo aver saltato due giocatori. Il protagonista della serata è invece Aubameyang, che stende la sua ex squadra con una doppietta: il primo gol su rigore, il secondo di freddezza dopo un perfetto contropiede. Nella ripresa dentro anche Musacchio e Calhanoglu ma, complice il campo pesante per la pioggia e le gambe ancora imballate dalla preparazione, i gialloneri portano a casa una prestigiosa vittoria.

Bene Calha – Buone indicazioni arrivano senza’altro dai nuovi arrivati: ancora bene Kessie, giocatore di carattere, corsa e anche discreta tecnica; Calhanoglu, il quale sembra poter inventare sempre qualcosa di importante. Bene anche Rodriguez, soprattutto in proiezione offensiva, un po’ meno quando deve vestire i panni del terzino puro. Ancora non benissimo Borini, utile solo per il suo dinamismo.

Le parole di Montella – Il tecnico nel post gara: “Oggi non guardiamo al risultato. Ho visto una squadra convinta, anche se dobbiamo crescere fisicamente ed inserire i nuovi. Siamo insieme solo da una settimana e ho visto una bella reazione nel secondo tempo. I nostri allenamenti sono proiettati sul preliminare di Europa League, la gara più importante per poi proseguire la competizione nel corso della stagione. Kessie è tra quelli più avanti di tutti a livello fisico ed ho fatto anche fatica a pensare di toglierlo”.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone