Press "Enter" to skip to content

Milan – Inter: le pagelle dei rossoneri

 Diego Lopez 6,5: Salva la gara all’inizio su Icardi, bene su Kuzmanovic nel secondo tempo e comunque le palle alte in area sono tutte sue. Forse leggermente in ritardo sul tiro di Obi.

Rami 7: Grande prova del francese che (parole sue) per la prima volta in carriera ha giocato da terzino. Tanta grinta e stavolta fa vedere anche belle giocate: esperimento senza dubbio riuscito.

Mexes 6,5: Ottima anche la prova del capitano francese, onestamente tutti si aspettavano molto di meno. Qualche errore che non mai manca, ma in generale guida con attenzione e personalità la difesa rossonera.

Zapata 6: Sufficiente anche la prova del colombiano che si fa guidare da Mexes. Ottime chiusure, sempre efficace, ma pesa troppo l’errore in occasione del gol di Obi.

De Sciglio 6: Davvero male nel primo tempo, molto meglio nella ripresa dove riesce ad annullare Palacio. Sembra sia in crescita, e sarebbe fondamentale. Il Milan ha un disperato bisogno della sua classe.

Muntari 5: Senza dubbio il peggiore in campo. Inaugura il derby con un clamoroso svarione che manda in porta Icardi, poi una miriade di errori e palle perse. (Dal 75’ Poli 6: Entra bene in partita con buone percussioni, peccato solo per il gol sfiorato nel finale).

Essien 6: Come con Mexes, le aspettative erano meno che basse anche per il ghanese, che però tira fuori una prestazione diligente, nettamente migliore di quella di Muntari. Colpe anche sue nell’occasione del gol, a metà ripresa finisce con i crampi.

Bonaventura 6,5: Settimana dopo settimana Jack diventa sempre più indispensabile per lo scacchiere milanista. Riesce a fare da raccordo tra centrocampo e attacco e lo fa anche con molta classe. Sfiora anche il gol che sarebbe stato più che meritato.

El Shaarawy 5,5: Prestazione sufficiente nel complesso, partita di corsa e sacrificio come suo solito, poi anche lampi di classe come l’assist per Menez, ma pesa troppo nell’economia della gara il gol sbagliato a tu per tu con Handanovic.

Menez 6: Rimane nella storia dei derby per un grande gol, ma la prestazione non è così brillante. Mette in difficoltà la retroguardia interista con la sua posizione ma rimane sempre troppo egoista e dimentica che esistono anche i compagni.

Torres 5: Contende a Muntari la palma di peggiore in campo. Continua ad essere un corpo estraneo per nulla integrato nella squadra. Buono il movimento in occasione del gol, ma da lui si pretendono i gol. (Dal 73’ Honda 6: Buoni gli scampoli di partita che Inzaghi gli regala, impegna Handanovic e poi lotta su ogni pallone ma non ha il tempo di incidere sul match).

Inzaghi 6: Ottimo il primo tempo anche grazie a lui, poi la squadra cala nella ripresa e forse i cambi arrivano troppo in ritardo. Ci chiediamo se non sia il caso di dare una chance a Pazzini e far fare un po’ di panchina a Torres: gli ordini presidenziali incombono…?

Ci trovi anche su Facebook e su Twitter

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Mission News Theme by Compete Themes.