Press "Enter" to skip to content

Milan – Verona: le pagelle dei rossoneri

Abbiati 6: Primo tempo da spettatore, ottima parata su Martinho nella ripresa.

De Sciglio 6: Non brillante come al solito il nostro apprendista stregone. Patisce le tante partite giocate, in più Seedorf gli chiede un lavoro di grande corsa e fatica, ma di certo si riprenderà.

Zapata 6,5: Per fortuna Reggio Emilia è solo un ricordo. Mostra grande sicurezza che non può far che bene alla retroguardia rossonera. Speriamo solo continui così.

Bonera 6: Ordinato e pulito come al solito anche se non ha molto lavoro da fare, anche lui sembra essersi ripreso dalla botta di domenica scorsa. (Dal 52′ Silvestre 5,5: Si nota subito che non ha minuti di gioco nelle gambe e per di più si fa anche ammonire).

Emanuelson 6,5: Come per De Sciglio, il suo compito è di spingere molto per poi tornare a ripiegare. Ottima partita anche per lui che sembra galvanizzato dallo scossone Seedorf.

Montolivo 5,5: A lui spetta il compito di faro del centrocampo dettando i tempi e facendo partire le azioni, ma produce ben poco e perde anche due palle potenzialmente pericolose. Ancora da assorbire il cambio di modulo.

De Jong 6: Recupera un’infinità di palloni per cui la sua missione la porta a termine anche se difetta di intensità, forse a causa dei tanti minuti nelle gambe.

Honda 5,5: Entra in quasi tutte le azioni offensive, ma ancora non ha assimilato a pieno schemi e soprattutto ritmi. Sicuramente da rivedere. (Dal 63′ Birsa 5,5: Non gioca tantissimo ed infatti incide poco).

Kaka 6,5: Solita partita di grande sacrificio per il nostro Ricky, che alla fine risulta decisivo procurandosi l’azione del rigore.

Robinho 5,5: Cerca in tutti i modi di farsi notare, ma come quasi sempre gli capita è svagato ed ininfluente, almeno stavolta è sfortunato nel cogliere un palo. (Dal 78′ Petagna 6,5: La cessione di Matri e l’infortunio del Pazzo gli spianano la strada. E’ suo il pallone per Kaka da cui nasce il rigore, e poi tanta corsa e grinta. Forza Pignatone!).

Balotelli 6,5: Il modulo più offensivo sembra rinvigorirlo. Si rende pericoloso più e più volte ed è sicuro dal dischetto. Bello il cenno di intesa con Seedorf. Speriamo che il feeling possa continuare a lungo.

Seedorf 6,5: Porta tanto entusiasmo nei giocatori e tante novità dal punto di vista tattico. La squadra a tratti è però sembrata un pò troppo lunga e lenta. Il lavoro da fare è tanto, ma per ora va benissimo così.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.