Press "Enter" to skip to content

Onore a Carletto Ancelotti, conquistatore d’Europa

Pochi tifosi rossoneri ieri sera non si saranno emozionati, non avranno ricordato le nostre epiche serate, guardando l’autentico spettacolo inscenato dal Real Madrid del nostro Carletto Ancelotti all’Allianz Arena, nella tana di chi pensavamo fosse attualmente la squadra più forte d’Europa. Un 4 a 0 che non lascia spazio a commenti, critiche, a se e ma… Il tiki taka di Guardiola è stato letteralmente spazzato via dall’equilibrio, dalla solidità e dalla concretezza di una squadra che non ha solo giocolieri in campo.
Chi non avrà ricordato i trionfi con i nostri colori, la Champions del 2003 ai danni della Juve, o la rivincita contro il Liverpool, tanto per citare qualche gioia. Ma il 3 a 0 alla fine del primo tempo ci faceva venire in mente anche la tragedia (calcistica) di Istanbul, ma quelle sono cose che capitano solo una volta, almeno ai vincenti come Carletto.
Ora via a Lisbona a cercare di conquistare quella che sarebbe la decima Champions per il Real, e se non ce la farai, caro Carletto sarà solo per un clamoroso colpo di sfortuna. Nel calcio abbiamo sin troppe volte notato che da un lato ci sono mister che urlano a complotti e ad errori arbitrali, dall’altro mister che alzano trofei, e tu sei uno di questi Carletto!!!


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.