Press "Enter" to skip to content

Tempo da Lupi per la Primavera del Milan

 Non ce ne voglia Alessandro Lupi per il titolo 🙂 , era solo per introdurre l’argomento di questo breve articolo, che riassume la situazione poco felice della squadra dei giovani talenti rossoneri. La infatti, dopo aver perso con il Cagliari per 2 a 1, naviga in acque torbide, al penultimo posto della classifica, su 16 squadre iscritte al campionato. Peggio dei rossoneri solo L’Empoli, che ha 6 punti, uno in meno della squadra di Lupi. I numeri dicono che i problemi sono soprattutto in difesa, dove anche l’Empoli ha fatto meglio. 31 gol subiti in 11 partite significano quasi 3 gol al passivo per match. La Sampdoria, che è la migliore difesa del campionato (pur navigando a metà classifica) ne ha subiti solo 10, mentre sono 12 i gol al passivo per Atalanta e Torino, le prime due della classe.

Mister Lupi, in carica dal novembre 2017 come allenatore della , ha fatto terminare la squadra al settimo posto nello scorso campionato, con 43 punti conquistati; i rossoneri sono arrivati agli ottavi di finale nel Torneo di Viareggio e hanno disputato la finale di Coppa Italia, purtroppo persa con l’Atalanta. Nel 2017, con la squadra under 16, Alessandro Lupi si era distinto per essere riuscito a far arrivare la squadra al primo posto nel campionato.

Il tecnico varesino avrà certamente del lavoro da fare, comunque senza mai dimenticare che i numeri e le classifiche di questa categoria contano molto relativamente. Il principale obiettivo è sempre quello di far crescere bene i giovani ragazzi della squadra, poco importa se non risulteranno fra i migliori del campionato: la loro vera carriera deve ancora cominciare.

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Mission News Theme by Compete Themes.