Press "Enter" to skip to content

Dichiarazioni e sorrisi dopo Samp – Milan

Dopo cinque partite senza una vittoria, il Milan è ritornato ai tre punti proprio all’esordio sulla panchina del neo coach Christian Brocchi di cui riportiamo le parole del suo primo post partita: “Sono molto contento, la prima cosa che mi viene da dire è ringraziare tutti i componenti del settore giovanile, perché è giusto menzionarli dato che oggi abbiamo vinto tutti compresi loro. Ho avuto delle sensazioni ottime, ero tranquillo. Volevo vedere una squadra che provasse a fare quello che ho chiesto in settimana e di credere in quello che ho detto, sia in fase di possesso che non possesso, ho visto cose belle. Ho ringraziato i miei giocatori”. Riguardo i cambiamenti tattici visti in campo rispetto alla gestione di Mihajlovic, Brocchi afferma: “Già cambiare sistema di gioco non è facile, è una vittoria che vale doppio. Secondo me i giocatori che abbiamo in rosa hanno le caratteristiche per giocare con questo modulo, miglioreranno di giorno in giorno ma la cosa che deve esserci sempre è quella di crederci fino alla fine. Io non voglio un trequartista che stia fermo in mezzo ma deve lavorare con gli attaccanti e stasera Jack l’ha fatto spesso. Non si deve giocare un calcio statico, bisogna essere presenti in tutte le zone del campo”.

Di seguito alle dichiarazione di Brocchi sono arrivate quelle di Luca Antonelli, sempre più ormai un punto fisso di questo Milan: “Sono punti fondamentali che ci rendono più sereni in chiave Europa League. Non era facile vincere su questo campo, quindi siamo felici. Dobbiamo ringraziare mister Mihajlovic  per quello che ha fatto, quando va via un allenatore è un fallimento per tutti, ma mister Brocchi è stato bravo ad infonderci la sua mentalità. Ora dobbiamo pensare a preparare la sfida di giovedi contro il Carpi”.

Non potevano poi mancare le parole di Mario Balotelli, titolare per la seconda volta consecutiva (da quanto non succedeva?) e autore, anche in questo caso, di un’ottima partita “Vincere è sempre importante e da molte motivazioni. Si è già visto un altro Milan rispetto alla gara contro la Juventus. Potrete vedere sempre da ora in poi il Mario che avete visto stasera. Ho un rapporto bello con i miei compagni e siamo un gruppo unito. Mister Brocchi mi ha detto di stare tranquillo e sereno. Se devo correre e vinciamo ma non faccio gol, va bene lo stesso”.

E per concludere una battuta di Mario che accenna al suo futuro in maniera scherzosa ma comunque con un chiaro messaggio: “La mia volontà è quella di rimanere al Milan, al Liverpool non sono stato bene e non ci vorrei mai tornare……Il Milan ha i soldi per tenermi…”.

Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook, Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove! --> Social Zone
Sei un appassionato di scommesse? Scopri il bonus di benvenuto Sisal!
Mission News Theme by Compete Themes.