Press "Enter" to skip to content

Dubbi azzurri, certezze teutoniche

Giorno dei quarti di finale, giorno di Italia – Germania. Daniele De Rossi sta meglio ma potrebbe non partire dall’inizio, perchè contro la Germania c’è bisogno di giocatori che siano al 120%. Antonio Conte non scopre le carte e lascia ancora un pò di incertezza riguardo alla presenza in campo del centrocampista romanista, colpito da un infortunio nel corso dell’ultima partita degli azzurri. Chi potrebbe prendere il suo posto è Sturaro, per il resto sono previste solo conferme, dalla difesa tutta juventina al reparto di metà campo con Florenzi, Giaccherini e Parolo. In avanti le certezze si chiamano Eder e Pellè, ma le alternative a questi due, nel caso ce ne fosse bisogno, di certo non mancano.

Che dire sulla Germania? Stanno tutti bene, forti e sani come dei pesci. Saranno precisi e puntuali come sempre e nessuno aveva dubbi al riguardo. Sarà molto dura avere la meglio di loro. Assai più facile soccombere, come già avvenuto nell’amichevole di qualche mese fa. Il nostro commissario tecnico dice di averli studiati a fondo, lo stesso dice Loew sugli azzurri. Vedremo chi farà meglio l’esame.

Le probabili formazioni

Germania (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Hummels, Hector; Khedira, Kroos; Ozil, Muller, Draxler; Gomez. All.: Loew. Squalificati: nessuno. Diffidati: Boateng, Hummels, Khedira, Kimmich, Ozil.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, Sturaro, Giaccherini, De Sciglio; Eder, Pellè. All.: Conte. Squalificato: Thiago Motta. Diffidati: Barzagli, Bonucci, Buffon, Chiellini, De Rossi, De Sciglio, Eder, Insigne, Pellè, Sirigu, Zaza,


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.