Press "Enter" to skip to content

Fiorentina – Milan: le pagelle dei rossoneri

Diego Lopez 6: Come quasi sempre accade, la colpa non è sua in occasione dei due gol, il suo dovere lo ha fatto.

Abate 6: Tutto sommato un ritorno in campo positivo dopo l’infortunio, peccato solo per la dormita in occasione del pareggio. (Dall’86’ Bonera s.v.: entra per far rifiatare Abate e si ritrova coinvolto nel marasma finale).

Mexes 5: Come suo solito, il francese alterna buone prestazioni a partite come queste, in cui sbaglia praticamente tutto. Grave l’errore in occasione del secondo gol viola.

Paletta 6,5: Ottima la sua prestazione con interventi sicuri e decisi, un paio dei quali di certo provvidenziali.

Antonelli 5,5: Primo tempo senza troppi pensieri per lui, nella ripresa ha il suo bel da fare. Anche lui colpevole sul gol del 2 a 1.

Van Ginkel 5,5: E’ più lento di un bradipo, anche se stasera un po’ meglio delle altre volte. Si dà da fare più in fase di interdizione che in fase offensiva.

Essien 6: Discreta prestazione anche per il ghanese che amministra con tranquillità il centrocampo, forse anche perché i viola oggi passeggiavano… (Dal 90’ Pazzini s.v.: entra per cercare un pareggio disperato, ma ovviamente non può fare molto in pochi secondi).

Bonaventura 5,5: Corre tanto ma non è più lucido come qualche tempo fa e la squadra ne risente. Involontario complice del gol di Destro, per il resto fa poco.

Honda 5,5: Ha un’ottima palla gol nel primo tempo ma la sciupa malamente, fisicamente sembra a terra: in campo lo si nota troppo poco. (Dall’80’ Cerci s.v.: praticamente entra quando inizia a giocare la Fiorentina e non tocca mai la palla).

Menez 4,5: Anche lui inesistente al Franchi. Qualche inutile accelerazione e nulla più. Si perde Joaquin in occasione del secondo gol. Il Milan non può dipendere dalle sue prestazioni altalenanti.

Destro 6: Una sufficienza figlia solo della marcatura. Tocca pochissimi palloni e non è una novità: com’è difficile fare la punta in questa squadraccia…

Inzaghi 5: Altra batosta per Pippo che ormai è un separato in casa. La squadra fa acqua da tutte le parti, come diciamo sempre non è di certo il primo colpevole, ma anche lui ci mette del suo…


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.