La follia di un pensiero positivo verso una condanna quasi sicura

 Tastando un po’ il polso della situazione ci si può facilmente rendere conto che l’umore dei tifosi sia sotto i tacchi, e ci sono una marea di motivi per essere catastrofici e pessimisti in vista della gara di stasera. In primo luogo la trasferta all’Olimpico contro i biancocelesti non è mai stata agevole, anche nei momenti in cui il Milan era il Milan, figuriamoci ora che siamo una pallida imitazione di una squadra da oratorio. In secondo luogo ora dopo ora sembra che la pressione su Seedorf sia sempre più forte, addirittura si parla di un possibile esonero in caso di sconfitta stasera. Nonostante i probabili errori commessi dal tecnico, tale decisione ci pare completamente insensata e scellerata, dal momento che Seedorf ha avuto pochissimo tempo a disposizione per combinare qualcosa e dal momento che pare sia stato chiamato soprattutto per programmare un futuro. Proprio per questi motivi pensiamo non accadrà qualcosa del genere, seppure un’ennesima storica figuraccia possa far cambiare idea alla società. Se tutti questi gravi problemi li condiamo con la mediocrità e la scarsa sicurezza che ora ha la squadra, davvero pensare a stasera in modo positivo è più che un’utopia. Per quanto riguarda la formazione un’altra chance sarà data con ogni probabilità a Constant ed Honda, in più non ci sarà Montolivo dietro i quattro attaccanti e Zapata tornerà al centro della difesa. Vorremmo tanto essere smentiti da un grande risultato stasera, fortunatamente al vero tifoso la speranza e la voglia di crederci non mancheranno mai, nonostante tutte le polemiche del mondo!

0
0
0
0
0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *