Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e... previsioni

L’abitudine alla vittoria, Milan in una triste metà classifica europea

DiSkip

Nov 18, 2019

boban-maldini-dirigenti

Nel corso della sua presentazione a stampa e tifosi, Stefano Pioli azzardò uno slogan semplice quanto ambizioso: vincere. Alle sue parole seguirono un pareggio, tre sconfitte e una sola vittoria, di misura, sulla Spal che ora è penultima in classifica. Continentalmente parlando, se consideriamo gli 8 campionati europei probabilmente più importanti * (Inghilterra, Francia, Italia, Germania, Olanda, Portogallo, Belgio e Spagna), ci sono ben 68 squadre che nei tornei in corso hanno vinto più del Milan (cioè hanno ottenuto almeno 5 vittorie).

Di conseguenza, possiamo dire che ben 68 squadre sono dotate di autostima migliore di quella dei rossoneri: squadre più felici, semplicemente per il fatto di essere più abituate a vincere partite in questa stagione. Una sorta di classifica dell’umore, se vogliamo.

Su un totale di 150 squadre considerate, il Milan sarebbe al 69° posto (e a pari merito con varie squadre). Triste, più che non entusiasmante, constatare come la vittoria sia attualmente una sconosciuta. O, se preferite, una poco frequentata, dal Milan.

* Per far sembrare la situazione meno brutta, abbiamo evitato di considerare campionati come quello polacco, austriaco, croato, scozzese, norvegese, svedese, etc…