Press "Enter" to skip to content

L’avversario di turno: la Fiorentina di Montella

In scena domani sera a San Siro la Fiorentina di Vincenzo Montella, una squadra che ormai fa bottino a Milano sponda rossonera da tre anni di fila. Uno scontro diretto per il terzo posto che ci dirà molte cose sia sui nostri ragazzi che sui viola, balbettanti in campionato ma incontenibili in Europa. Ciò che sta mancando ai toscani in questo inizio stagione è di certo il potenziale offensivo, senza due campioni come Gomez e Rossi: il primo rientrerà a breve, per il secondo la strada da fare è ancora lunga. L’attacco sarà dunque affidato al giovane Babacar (non convocato per la trasferta in Grecia con il Paok Salonicco) e al vero top player di questa squadra, il colombiano Cuadrado, fresco di rinnovo. A centrocampo l’ex rossonero Aquilani sarà supportato da Kurtic (infortunio per Pizarro, ne avrà per una decina di giorni) e Borja Valero con Mati Fernandez dietro le due punte. In difesa Neto alle spalle di Tomovic, Rodriguez, Savic e Alonso. Il tecnico Montella alla vigilia della trasferta cerca di tenere concentrati i suoi: “Vincere a Milano è sempre difficile ma ce la giocheremo. Non possiamo distrarci nemmeno un attimo, dobbiamo essere concentrati per 95 minuti. Senza alcun timore. Non dobbiamo sbagliare approccio alla gara”.

Bilancio degli ultimi cinque Milan-Fiorentina:

02/11/2013 MILAN-FIORENTINA 0-2 (Borja Valero, Vargas)
11/11/2012 MILAN-FIORENTINA 1-3 (Pazzini, Aquilani, Borja Valero, El Hamdaoui)
07/04/2012 MILAN-FIORENTINA 1-2 (Ibrahimovic, Jovetic, Amauri)
20/11/2010 MILAN-FIORENTINA 1-0 (Ibrahimovic)
01/05/2010 MILAN-FIORENTINA 1-0 (Ronaldinho)


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.