Milan, i top del mese di Novembre

 Donnarumma: il nostro portierino classe ’99 continua a confermarsi sul alti livelli. Belle le parate che ci hanno concesso di strappare un punto (deludente) contro l’Atalanta in casa, in generale mostra anche sicurezza e un pizzico di incoscienza che non fa mai male. Speriamo non si monti la testa anche a causa delle parole del procuratore, secondo cui è già un Modigliani da 170 milioni…

Romagnoli: dopo le discussioni dovute al suo trasferimento dalla Roma al Milan, il ragazzo con lavoro e serietà è riuscito a diventare un pilastro inamovibile della squadra rossonera. Sempre pronto ed efficace nelle marcature, mostra anche una buona capacità di far partire la manovra. Gli scettici che urlavano alla follia per il suo prezzo elevato sono tutti scomparsi.

Niang: il brutto infortunio che l’ha tenuto fuori per tutto questo tempo ormai è solo un ricordo. Il francese a suon di belle prestazioni è riuscito a strappare immediatamente un posto da titolare, e con il nuovo modulo a due punte sembra trovarsi ancora più a suo agio. Strepitosa l’ultima partita contro la Samp in cui ha segnato i suoi primi due gol in campionato col Milan.

Bonaventura: sembra noioso ripetersi ogni mese, ma il nostro Jack è sempre qui tra i top e non potrebbe essere diversamente. Tornato alla rete contro la Samp, la sua assenza (insieme a quella prolungata di Bertolacci) si è fatta sentire e non poco contro la brutta partita in casa con l’Atalanta. Fosse brasiliano non varrebbe meno di 50 milioni.

0
0
0
0
0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *