Press "Enter" to skip to content

Milan – Udinese: zero calcoli, serve vincere!

Una settimana fa la situazione era differente, infatti il Milan si apprestava a giocarsi un derby per mille motivi molto delicato. A distanza di soli sette giorni le circostanze sono ben diverse considerando le due vittorie di fila ottenute contro Inter e Palermo, 6 punti conquistati con caparbietà ed impegno. La partita di quest’oggi però NON deve essere sottovalutata, anzi potrebbe essere il match della definitiva svolta che aprirebbe un finale di stagione davvero interessante. Siamo da Europa League dicono in molti, ma il terzo posto non è poi così lontano guardando le squadre che ci precedono, alcune delle quali impegnate pure nelle competizioni europee nelle prossime settimane. Ma non spingiamoci così in là e vediamo di concentrarci sulla gara di oggi con l’Udinese.

La squadra di Colantuono occupa il 14° posto in classifica a quota 26 punti e viene da un campionato di alti e bassi. Nell’ultima finestra di mercato si è rafforzata acquistando due centrocampisti come Kuzmanovic e Hallfreddson oltre all’attaccante Matos, tutti già con esperienza del nostro campionato. Questi giocatori si inseriscono in una formazione giovane, come da trazione friulana, ma che ha anche qualche elemento esperto, basta pensare a Thereau, Lodi, Danilo ed al “sempreverde” Di Natale. L’attaccante napoletano è capace di colpire da un momento all’altro e, anche se dovrebbe partire dalla panchina, bisognerà prestare attenzione qualora entrasse a partita in corsa. La retroguardia rossonera dovrà essere pronta ad arginare le incursioni dei centrocampisti e degli esterni friulani, mentre Donnarumma dovrà stare attento ai calci piazzati di Lodi.

La formazione che Mihajlovic schiererà in campo dovrebbe essere molto simile a quella che ha vinto con il Palermo mercoledì. Sinisa sembrerebbe pensare solamente a due cambi, uno in difesa con il rientro di Alex al posto di Zapata a fianco di Romagnoli, mentre l’altro a centrocampo dove Bertolacci dovrebbe prendere il posto di Bonaventura, non al meglio della condizione e quindi tenuto a riposo. In attacco confermatissima la coppia Bacca – Niang. E se nel secondo tempo ci fosse spazio per una piccola sortita in campo di Menez? Noi ce lo auguriamo perché significherebbe aver “quasi” recuperato un giocatore capace di portare estro alla fase offensiva rossonera.

Il match sarà diretto dall’arbitro Irrati di Pistoia.

Alle ore 15 di oggi zero conti, zero calcoli, zero pensieri, l’unica cosa a cui vogliamo e dobbiamo pensare è la vittoria!

Probabili Formazioni:

Milan (4-4-2): Donnarumma, Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli, Honda, Montolivo, Kucka, Bertolacci, Bacca, Niang. All Mihajlovic

Udinese (3-5-2): Karnezis, Wague, Danilo, Felipe, Edenilson, Badu, Lodi, Kuzmanovic, Armero, Matos, Thereau. All Colantuono


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.