Press "Enter" to skip to content

Samp-Milan 0-1, decide Diaz

Maignan 7 Prima partita ufficiale e subito clean sheet. Sicuro fra i pali e ancor di più con i piedi. Sotto questo punto di vista pare non abbia nulla da invidiare a Reina.


Calabria 6.5 Da lui proviene il gol della vittoria, quando vince il duello con Augello. Concentrato e attivo (dal 43′ st Romagnoli S.V.).


Kjaer 6 Fa il suo con la consueta diligenza.

Tomori 6 Deciso e spietato quando serve, normale quando serve esser normali (che, come diceva Lucio Dalla, è la cosa più difficile).


Hernandez 5+ Molto sulle sue, non riesce a prendere il binario giusto e Candreva lo mette un pò in difficoltà. Regala a Gabbiadini una buona occasione per far gol.


Krunic 6 Non eccezionale ma utile, come già si è visto lo scorso anno.

Tonali 6 Più convinto dei suoi mezzi, prova finalmente qualcosa di non banale. Sulla strada buona, sembrerebbe.


Saelemaekers 6 Dinamico, svaria di qua e di là contribuendo a molte azioni. Fosse un pò più cattivo sarebbe micidiale (dal 36′ st Florenzi S.V.)


Diaz 6.5 Segna il gol decisivo con la complicità di Audero. Domina il gioco proponendosi e costruendo continuamente, con idee non banali e passaggi ficcanti. La partenza del turco sembra avergli fatto bene (dal 24′ st Bennacer 6: Entra e fa il suo, senza brillare particolarmente).

Leao 5.5 Impegna Audero e sembrerebbe in serata positiva, ma col passare del tempo si vede sempre meno (dal 24′ Rebic 6: sfiora il gol del raddoppio ed entra bene, senza strafare).


Giroud 6 Terminale offensivo di esperienza e saggezza, stavolta non in serata ma comunque riferimento importante.

Pioli 6.5 La sua impronta continua a vedersi e i risultati pure, sebbene si tratti appena della prima partita.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.