Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

Se fossi Maldini e Massara a CENTROCAMPO prenderei…

DiZuma

Apr 10, 2021 , ,

Sistemata la difesa (clicca qui per leggere l’articolo dedicato), passo al centrocampo occupandomi dapprima dei nostri mediani/centrocampisti centrali. Scontata la conferma di Bennacer e Kessie con il quale spingerei forte sull’acceleratore per la firma del rinnovo. Tonali, in prestito con diritto di riscatto dal Brescia, lo confermerei. Certo Sandro deve crescere ancora molto, deve acquisire leadership e proporsi di più come qualcuno gli ha già rimproverato, però qualcosa di buono ha già fatto vedere. Inoltre è un classe 00, italiano, con la testa sulle spalle, a cui bisogna dare il giusto tempo per maturare e diventare un elemento importante per questa squadra (come già accaduto per Bennacer).

Il quarto posto attualmente è occupato da Meïté, in prestito con diritto di riscatto a 8-9 milioni dal Torino. Il centrocampista francese, salvo un paio di partite ben giocate, non ha convinto e, personalmente, non lo riscatterei dai granata andando a sondare il mercato alla ricerca di un nuovo profilo.

Diversi sono i giocatori che potrebbero essere molto utili al centrocampo rossonero, anche se forse servirebbe un uomo quanto più possibile a Kessie, dotato di grande fisicità, abilità di interdizione e che, magari, non disdegni gli inserimenti. Valuterei quindi i seguenti profili: Soumaré (Lille, valore 23M, scadenza 2022, classe ‘99), Mangala (Stoccarda, valore 22M, scadenza 2023, classe ‘98), Tchouamèni (Monaco, valore 16M, scadenza 2024, classe ‘00), Sangaré (PSV Eindhoven, valore 11M, scadenza 2025, classe ‘97), Florentino (Benfica, valore 13M, scadenza, scadenza 2024, classe ’99,) o per ultimo Mandragora (Juventus, valore 13M, scadenza 2025, classe ‘97). La scelta finale sarebbe un ballotaggio tra Soumaré (in vantaggio) e uno del duo del Monaco ossia Tchouamèni o Florentino (seppur in prestito dai lusitani).

Per quanto riguarda il jolly Krunic, anche se questa stagione è stato impiegato maggiormente come trequartista, sarei propenso a valutare eventuali offerte rimpiazzandolo subito con il rientro dal prestito di Pobega che quest’anno ha ben fatto allo Spezia. Classe ’99, proveniente dal nostro vivaio (il che non fa mai male), è sicuramente un giocatore che può crescere ancora molto e che non ci costerebbe nulla.

P.S. Nei prossimi giorni parlerò anche del reparto offensivo.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone