Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

Spezia – Milan 2-0, le pagelle dei rossoneri

DiFertz

Feb 14, 2021

Spezia-Milan 2-0. Le nostre valutazioni sulla prestazione dei singoli:

***

Donnarumma 6 Bravo sul tiro iniziale di Saponara, poi nulla può in occasione delle due reti spezzine, specialmente sul missile di Bastoni.

Dalot 5  Suo il fallo rischioso su Saponara, dalla cui punizione successiva arriva il gol dei liguri. Molte incertezze, qualche buon recupero, ma lui rimane arroccato dietro e va in difficoltà.

Kjaer 6 Ogni volta che può risolve i problemi che gli si presentano, ma alla fine la velocità e la brillantezza degli avversari hanno prevalso comunque (dal 65′ Tomori 6  Entra che la partita ha ancora poco da dire e lui non fa cose particolari).

Romagnoli 5.5 Qualche pasticcio dei suoi, in una serata generalmente grigia per tutti i suoi compagni.

Theo Hernandez 5.5 Altra sanguinosa palla persa che poi si tramuta in gol degli avversari. Sembra cominciare col piglio giusto ma è solo una illusione. Bloccato anche lui dal pressing avversario.

Bennacer 5 Non è ancora pronto, del resto era rimasto fermo per un bel pò di tempo. La squadra di Italiano praticamente non lo fa giocare (dal 64′ Meite 5 Non attento su Bastoni, che ringrazia e raddoppia).

Kessie 5,5 Schiacciato dagli avversari, combina poco anche lui chiudendosi in un’apatia fisica che non gli appartiene.

Saelemaekers 5.5 Poca qualità purtroppo, la volontà stavolta non basta (dall’83’ Castillejo S.V.).

Calhanoglu 5 Vedi Bennacer. Anche lui evidentemente in ritardo di condizione, sbaglia in malo modo anche qualche calcio di punizione (dall’83’ Hauge S.V.).

Leao 5 Sparisce dalla partita prima degli altri, solo un paio di molli iniziative personali che non portano a nulla (dal 64′ Mandzukic 5 Per il momento sembra lontanissimo parente del giocatore che conoscevamo).

Ibrahimovic 5.5 Ingabbiato dagli avversari, tocca pochi palloni ma almeno cerca di far valere la sua preponderanza fisica, solo contro tutti. Serve a poco ovviamente.

Pioli 5 Non si accorge per tempo della serata storta e dell’inverosimile determinazione dei liguri, così ritarda un pò tutti i cambi. Inoltre avrebbe potuto cambiare qualcosa nella disposizione dei suoi per fronteggiare l’orda spezzina. Certo a parlar dopo siam tutti bravi.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone