Press "Enter" to skip to content

Tra delusioni, sorrisi, scarpe e cravatte

Sono quasi intenerito nel pensare a come procede il calcio mercato. Non c’è un Euro che sia uno neanche a cercarlo con qualche strumento d’alta tecnologia, ed ecco comparire per magia strane formule di scambi e prestiti che coinvolgono i più disparati giocatori. E sono intenerito nel sentire anche le favolose mosse e contromosse del mercato della nostra amata squadra. Il tempo della rabbia è tramontato da un pezzo e si avvia a mesti finali anche quello della delusione. Allora non ci resta che sorridere bonariamente ad un quasi certo scambio di prestiti Zaccardo-Taarabt, o a quello mancato Constant-Armero. E la cosa ancora più ridicola è che il marocchino del Fulham pensa al Milan come trampolino di lancio per vette ancora più alte (!). Chissà, forse queste ultime concitate ore di mercato ci regaleranno qualche buon giocatore, come d’altronde sarebbero Biabany o Paletta. Più probabile invece qualche altro scambio di prestiti: si vocifera che Galliani cerchi disperatamente un paio di scarpe da cerimonia (anche usate) per un evento a cui dovrà partecipare a giorni. Per ottenerle il nostro a.d. sarebbe disposto al prestito di una delle sue celebri cravatte gialle. Ad ore sapremo se si concretizzerà lo scambio.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.