Un’attesa snervante

 Inutile dire che tutti i tifosi del Milan sono in snervante attesa. Si aspetta infatti, con ansia, il giudizio dell’Uefa che indirizzerà, di fatto, la prossima stagione e, di conseguenza, anche il calciomercato del Diavolo. In questi giorni si sprecano notizie sul futuro societario dei rossoneri e, tra “balle”, “mezze balle” e “titoloni” per vendere giornali, il protagonista è il nostro presidente Yonghong Li. Riuscirà ad onorare tutti gli impegni finanziari che si è preso? Sarà in grado di trovare un socio di minoranza che lo possa aiutare? Chiuderà la partita con il fondo Elliott per il debito o comunque per il suo rifinanziamento? Le risposte a queste domande si sprecano, ma ancora nessuno conosce a pieno la realtà dei fatti.

Fatto sta che però il mercato del Milan risulta al momento bloccato. Circolano delle voci sia per quanto riguarda i possibili acquisti che per le probabili cessioni ma, attualmente, il ds Mirabelli può solo avere colloqui esplorativi. Non ci si può sbilanciare perché l’accesso o meno all’Europa League è determinante per poi muoversi sul mercato di conseguenza.

Così a noi poveri tifosi non resta che rimanere semplici spettatori quasi disinteressati dello show a cui stiamo assistendo. La Juve comprerà Cancelo? E l’Inter Nainggolan? E questa Roma scatenata sul mercato? Chi sarà il prossimo portiere del Napoli? Tutte notizie a cui comunque prestiamo ascolto, ma che non ci appassionano e non ci entusiasmo. Noi vogliamo sapere chi vestirà il prossimo anno la maglia rossonera, chi saranno quei tre, quattro giocatori in grado (perlomeno si spera) di farci fare il salto di qualità, in modo da poter ritornare nei palcoscenici che più ci competono.

Purtroppo non ci resta che aspettare!

0
0
0
0
0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *