Partita speciale quella di stasera al San Paolo, soprattutto perché è la prima gara ufficiale del nuovo Milan targato Elliott e plasmato in pochissimo tempo da Leonardo e Maldini. C’è curiosità quindi per vedere all’opera i nuovi acquisti, in particolare il grande ex Higuain. Ma non sarà solo il Pipita sotto i riflettori stasera. Napoli – Milan è quasi un affare di famiglia, con Ancelotti che ritrova il suo glorioso passato, Gattuso che sfiderà un maestro ma soprattutto un amico e Reina che tornerà da avversario in terra partenopea dopo quattro splendide stagioni. Mancherà all’appello solo Strinic, altro ex di turno, fermo per problemi al cuore.

Qui Milan – Pochi dubbi per mister Gattuso, che farà giocare dal primo minuto solo Higuain tra i nuovi acquisti. In difesa Donnarumma pare aver vinto il ballottaggio con Reina, mentre di fianco a capitan Romagnoli agirà Musacchio, in attesa che Caldara entri nei meccanismi della difesa a quattro. La mediana sarà quella dello scorso anno, con Biglia affiancato da Kessie e Bonaventura. In attacco dovrebbe giocare Borini dal primo minuto al posto dello squalificato Calhanoglu.

Qui Napoli – In porta dovrebbe esordire il nuovo acquisto Ospina, con Karnezis che si accomoderà in panchina. Per il resto nessun dubbio per mister Ancelotti: in mediana out Fabian Ruiz, per cui giocherà Zielinski nel terzetto con Hamsik e Allan. In attacco confermato Milik con Mertens riserva di lusso pronto a subentrare.

Milan: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Borini, Higuain, Suso. All. Gattuso.

Napoli: Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Ancelotti.

Mirko

Mirko, filosofo per condanna, milanista da sempre e per sempre!
Marcel Desailly, Franco Baresi e Mario Yepes le mie ragioni per amare
questa squadra, i Pink Floyd, Stanley Kubrick e la fantastica Salerno le mie ragioni per amare la vita!

syd-barrett@hotmail.it