Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e... previsioni

Le pagelle di Thiaw e compagni: a deludere sono in tanti

DiEgidio

Mar 14, 2023 #Leao, #Thiaw
Spread this article
rafaleao

Milan – Salernitana 1-1, i rossoneri vanno in vantaggio e sembrano in controllo ma non è così. Le pagelle degli uomini di Pioli.

***

MAIGNAN Voto 7,0: anche lui è tra i pochi ad esserci. San Mike è incolpevole sul gol del pari. In precedenza, era stato enorme al minuto 42 intervenendo di giustezza e di piede su Dia. Gigioneggia pericolosamente al minuto 54 e al minuto 56 para su Candreva. Para ancora su Piatek al minuto 81.

KALULU Voto 5,5: partecipa allo sviluppo della manovra da terzino destro arrivando anche al cross pur senza eccellere nel fondamentale. Dal suo lato arriva l’azione del pari.

THIAW Voto 5,5: dei Tre Mori è quello che resta sempre centrale. Concede una palla a Dia in velocità sulla quale viene salvato da San Mike.

TOMORI Voto 5,5: fa quello che fa Kalulu ma a sinistra. È poco impensierito e questo potrebbe facilitare una scarsa attenzione cosa che si verifica sul gol del pari quando è in ritardo e fuori posizione.

SAELEMAEKERS Voto 6,0: intavola interessanti conversazioni con il guardalinee dal suo lato. Meglio quando può andare sulla corsa nello spazio come nelle sue caratteristiche. Conferma il periodo non eccezionale.

KRUNIC Voto 6,5: sempre ordinato, preciso, lineare. Si inserisce al minuto 10 per colpire di testa. Grigio sì, ma di gran classe.

BENNACER Voto 6+: la palla l’abbiamo spesso e volentieri noi e lui la gioca molto. Una punizione al minuto 13 è deviata. Al minuto 33 pasticcia un po’ e va poi al tiro, alto, al minuto 43. Grand la sua azione in slalom al minuto 50 che causa la deviazione di Leao. Gran botta poco alta al minuto 64.

THEO HERNANDEZ Voto 6,0: come millemila altre volte resta molto sulle sue. Suo un tiraccio sbilenco al minuto 39, tira ribattuto al minuto 41. Lo buttano giù di anca e anca stavolta niente rigore, ciò.

DIAZ Voto 6+: trova subito posizione, gioca bene e pulito sulla fascia destra distribuendo palloni interessanti. Se solo tirasse di più in porta…

LEAO Voto 5,0: Pioli senza accorgersene continua a far giocare il cugino scarso. Sembra quello della pubblicità delle gocciole, ma siamo in serie A e non nella giungla. Tira di poco fuori al minuto 22 e ci riprova al minuto 36 venendo deviato. Troppo poco per pretendere quei soldi che chiede.

GIROUD Voto 7,0: lui il suo lo fa. Tira venendo respinto al minuto 19, poi si esibisce in una gran rovesciata al minuto 28 che se entra andiamocene tutti, colpisce di testa al minuto 38 per poi svettare nel finale di tempo per il vantaggio. Cerca il giallo, lo trova e a Udine si riposerà.

PIOLI Voto 6,0: la Coppa costa, eccome, prima e dopo. Ecco, quindi, due partite scialbe a cavallo del Tottenham, due partite nelle quali abbiamo gestito o tentato di gestire senza successo. Se avesse fatto turn-over tutti a dire “ma perché ha fatto turn-over?’”. Stasera non lo fa ed avanti col coro “ma perché non ha fatto turn-over?”. La verità è che stiamo avendo poco dalla panchina a prescindere e che non è un problema di sistema di gioco ma di singoli. Anche stasera, come a Firenze, la squadra risente della prestazione opaca in contemporanea dei Tre Mori. Col senno di poi, non era meglio rimettersi a quattro dietro per coprire meglio le fasce, se si voleva gestire il risultato? I sistemi di gioco non devono mai essere un dogma intoccabile. Avanti una settimana alla volta, che è meglio.

IBRAHIMOVIC Voto 6,0: insidia Ochoa al minuto 75 in collaborazione con Origi, poi tira insidiosamente al minuto 90. Fa le prove per Udine.

ORIGI Voto 5,5: ogni volta che prende palla parte per l’1 vs 1. Ditegli che il calcio è un gioco collettivo. È anche vero che mettersi in mostra in poco tempo spesso tradisce e ti porta a strafare. Anche lui fa le prove per Udine.

DE KETELAERE Voto 6,0: si da vedere per una spizzata di testa al minuto 77 su cross di Florenzi e per un bel dribbling al minuto 86.

FLORENZI Voto 6,0: si rivede “bello de nonna” con un cross per DKT. Verrà utile in Coppa.

TONALI Voto 6,0: fresco come una rosa, recupera molti palloni.

About Author