Press "Enter" to skip to content

Milan-Genoa 2-1, le pagelle di Rebic e compagni

Donnarumma 5,5 Qualche lancio sbagliato e una palla che gli scappa provocando un grosso brivido nel finale (ci pensano i due centrali difensivi ad evitargli la ghigliottina).

Kalulu 6,5 Senza patemi e con una certa flemma, riesce sempre a sbrigliare le sue matasse, con metodi efficaci pur non stilisticamente bellissimi. In più spinge senza timore sulla fascia. Bene così.

Kjaer 7 Impeccabile come spesso è stato in questa stagione, guida la difesa con il piglio del leader e non disdegna lanci verso i suoi compagni d’attacco.

Tomori 5,5 Non marca a dovere Destro e il rossoblu segna di testa. Nel finale insieme a Kjaer salva il risultato in seguito alla mezza papera di Donnarumma.

Theo Hernandez 6 Senza infamia e senza lode. Al 5′ tira in porta senza la dovuta concentrazione su un buon assist di Calhanoglu. Poche sortite offensive degne di nota.

Kessie 6- Dormicchia nel primo tempo, un pò meglio nella ripresa. Non è il solito trattore, ma credo sia fisiologico non dominare sempre e comunque in maniera schiacciante. Una prestazione solo normale stavolta.

Bennacer 6+ Un pò più intraprendente del compagno di reparto, si distingue per la caparbietà nel non farsi rubare palla.

Saelemaekers 6 Volenteroso ma non brillantissimo. Conquista la punizione che poi farà nascere il gol di Rebic.

Calhanoglu 6 Un buon assist al 5′ per Theo, un altro al 19′ per Leao. Impegna Perin all’82’. Personalmente ritengo che il Milan debba sì avere un giocatore offensivo di questo tipo, ma che sia anche in grado di tirare più spesso e con maggior convinzione in porta, come fa Mkhitaryan nella Roma, per fare un esempio qualitativamente di un certo livello.

Rebic 6,5 Il voto è più che altro per il gol davvero molto bello, quasi tennistico per esecuzione. Nel secondo tempo, al 48′, manda alle stelle una palla clamorosa (occasione da pochi metri) e non si vede tanto.

Leao 5 Pigro e indolente, sembra essere entrato in campo poco dopo aver visto la fidanzata baciare un altro. Sbaglia una discreta occasione su assist del turco, al 24′ si incarta in dribbling sulla sinistra, sprecando un’azione potenzialmente pericolosa.

Mandzukic 6+ Stavolta entra in campo e se non altro qualcuno se ne accorge.

Dalot 6 Entra nel finale aiutando la squadra nella fase difensiva.

Brahim Diaz 5,5 Entra apparentemente con entusiasmo ma senza combinare granchè, anzi perdendo malamente un paio di palloni.

Tonali 6 Fa il suo nei minuti finali.

Krunic S.V. Non mi sono neanche accorto del suo ingresso in campo. Comunque gioca solo pochi istanti per essere giudicabile.

Pioli 6 Era importantissimo ottenere i tre punti e la squadra ha fatto vedere di volerli conquistare, questo contava. Il tutto senza Ibrahimovic e senza una valida alternativa in buone condizioni di forma.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.