Press "Enter" to skip to content

Milan – Verona: vietato sbagliare atteggiamento

Dopo la bella prestazione con la Samp e quella orribile con il Carpi, eccoci all’ennesimo punto di partenza per sperare in un piccolo filotto con Verona, Frosinone e Bologna. Oggi non sarà per nulla facile, soprattutto se gli uomini di Mihajlovic scenderanno in campo molli e svogliati come nel primo tempo di Modena. Questione di atteggiamento, non certo di uomini: la gerarchia dei titolari infatti sembra ormai essere stata definita dal tecnico. Anche oggi infatti la formazione è praticamente fatta ad eccezione di qualche novità. Davanti a Donnarumma giocheranno Abate e Calabria sulle fasce (De Sciglio e Antonelli ancora out), al centro come al solito Alex e Romagnoli. In mediana dovrebbe rivedersi De Jong al fianco di Montolivo con Niang e Bonaventura sulle fasce: per Cerci e Kucka giornata di riposo. In attacco riecco la coppia di inizio anno Luiz Adriano-Bacca.
Il Verona d’altro canto non se la passa per nulla bene, e arriva a San Siro senza ancora alcuna vittoria in campionato e con un lungo elenco di infortunati oltre agli squalificati Rafael e Hallfredsson.

Milan: Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Calabria; Niang, De Jong, Montolivo, Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca.

Verona: Gollini; Sala, Bianchetti, Moras, Pisano; Viviani, Greco; Wszolek, Ionita, Siligardi; Toni.

Gli ultimi cinque Milan – Verona:

2014/15: Milan – Verona 2-2 (Menez, aut. Tachtsidis; Toni, Nico Lopez)
2013/14: Milan – Verona 1-0 (Balotelli)
2001/02: Milan – Verona 2-1 (Ambrosini, Contra; Cannavaro)
2000/01: Milan – Verona 1-0 (Shevchenko)
1999/00: Milan – Verona 3-3 (Albertini, 2 Shevchenko; Apolloni, Laursen, Cammarata)


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.