Press "Enter" to skip to content

Mondiali 2014 – Brasile a stento, Colombia spettacolo

Primi due ottavi di finale nella giornata di ieri, che confermano il percorso delle vincitrici. Il Brasile continua a stentare offrendo un gioco davvero poco entusiasmante e rischiando più volte il tracollo contro un Cile veloce e spettacolare. Ma è davvero l’anno dei verde-oro: Pinilla al 120’ centra la traversa con un bolide a portiere battuto. Il Dio del calcio in questi casi è crudele e quasi matematico e ai rigori non c’è scampo per la Roja: 4 a 3 per i padroni di casa che vanno ai quarti. Ci si è interrogato molto sul livello qualitativo di questa squadra, uno dei più bassi degli ultimi anni, neanche lontanamente paragonabile alle grandi formazioni dei mondiali precedenti. La verità è però un’altra: in tornei del genere serve avere soprattutto tanta fortuna dalla propria parte, basta un episodio a favore e tutto si mette dalla parte giusta.

Ora ai brasiliani però toccherà vedersela con un cliente veramente scomodo: la Colombia di Rodriguez, la vera grande sorpresa di questi mondiali, già capocannoniere con 5 gol, e stando agli addetti ai lavori, autore della marcatura più bella finora realizzata (proprio il primo gol di ieri contro l’Uruguay). Grandi individualità come Cuadrado o Martinez e gioco spettacolare la rendono una squadra veramente difficile da affrontare: la vittoria dei padroni di casa non è così scontata…


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.