Super Reina e doppio Cutrone, il Milan va avanti in Coppa Italia. Le pagelle

 REINA Voto 7,5: l’inizio non sembra promettere nulla di buono, poi però emerge in tutto il suo valore e para tutto quello che c’è da parare su Ramirez, Ekdal, Kownacky (due volte). Arma in più nel ribaltamento dell’azione con i piedi. Non fa rimpiangere il più famoso collega.

ABATE Voto 6+: prudente anziché no, sale una volta sola ma è sempre ben piazzato in difesa.

ZAPATA Voto 6,5: da buon muratore contribuisce ad erigere il muro difensivo e perciò viene immediatamente contattato da Trump dopo la partita. Ancora una buona prestazione di sostanza.

ROMAGNOLI Voto 6-: la chioma fluente lo tradisce qualche volta nel colpire, però alla lunga costringe Quagliarella a più miti pretese.

RODRIGUEZ Voto 6,5: bilancia spingendo in avanti l’avarizia offensiva del collega Abate. Lavora molti palloni come al solito ed anche stavolta niente male.

KESSIE Voto 6: si rivede più sulla destra che in mezzo. Cerca anche la rete al minuto 89 con un gran tiro. In progresso.

BAKAYOKO Voto 6+: solito inestimabile sradicatore di palloni.

PAQUETA’ Voto 6,5: l’inizio è più che confortante. Mostra tecnica, rapidità, tenacia nei contrasti, si muove bene, va anche al tiro pericolosamente al minuto 72. Tende a fare quello che è naturalmente e cioè il trequartista, ma volendo e lavorandoci può fare (bene) anche la mezzala avendo un raggio d’azione ampio.

CASTILLEJO Voto 5,5: si batte e si agita con poco costrutto. Sfiora la rete al minuto 43 di testa e va al tiro al minuto 50.

HIGUAIN Voto 5,5: bella occasione al minuto 42 con un tiro che esce a fil di palo. Si muove molto ma conclude poco in proporzione.

CALHANOGLU Voto 6,5: primo tempo che sembra sulla falsariga delle precedenti (insipide) prestazioni. Tarantolato dall’uscita di Paquetà (!) gioca però i supplementari alla grande, servendo per il raddoppio di Cutrone e mostrando una sconosciuta (sinora) grinta.

CUTRONE Voto 8: letale come un cobra incavolato. Due palloni, due gol.

CONTI Voto 6+: entra e crossa benissimo per il vantaggio. Titolare ritrovato.

BORINI Voto 6: immette freschezza, vivacità, precisione e fornisce un buon contributo alla vittoria finale. Uomo degli ultimi 20 minuti, non di più.

LAXALT Voto 6: la brezza del Golfo di Genova gli fa bene. Corre persino.

GATTUSO Voto 6,5: prestazione altalenante nel corso della partita ma complessivamente più che positiva. Recupera in pieno Conti, si gode le potenzialità di Paquetà, la conferma di Cutrone, aspetta Biglia e Caldara. Forse la fine del tunnel è vicina e la Supercoppa non è scritta per nulla

0
0
0
0
0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *