Tempi Rossoneri

Tutto sul MILAN: notizie, statistiche, pagelle, analisi tattiche, approfondimenti, opinioni e previsioni sul mondo rossonero (e anche sul calcio in generale)

Juve-Milan 1-1, un tempo per parte. Le pagelle dei rossoneri

DiFertz

Set 20, 2021 , ,

Maignan 6,5 Tutti si aspettavano Tatarusanu, invece si presenta in porta lui nonostante i problemi fisici. Imperturbabile e glaciale come sempre, il Denzel Washington dei portieri compie due parate delle sue e poco può fare sul gol di Morata.

Tomori 7- Prima come terzino non sembra nel suo spazio ideale e qualche sbavatura c’è. Quando torna nel suo ruolo normale, non concede più niente a nessuno.

Kjaer 6 Finchè gioca fa il suo, poi deve lasciare il campo dopo mezzora e poco più.

Dal 36′ Kalulu 7 Altissimo a destra e spesso bravissimo nel partecipare alla costruzione offensiva, pur non essendo tecnicamente impeccabile. Sfiora il gol della vitttoria dopo essere stato sparato come un missile protonico sulla fascia destra. Solo Szczesny, che fino a ieri era scarso e infilava papere in serie, gli nega la gioia suprema.

Romagnoli 6,5 Bene Alessio contro la squadra che molti pensano farà parte del suo futuro. Non commette errori particolari e anzi risulta prezioso in un paio di situazioni delicate.

Theo Hernandez 5,5 Ha delle colpe specifiche sul gol di Morata e sembra poi risentirne nel proseguimento della partita.

Tonali 7 Suo il corner da cui l’incornata – gol di Rebic. Prima e dopo tanta sostanza e presenza. Ammonito ingiustamente, in maniera super ridicola, dall’arbitro Doveri.

Kessie 5 Passeggia per 64 minuti, come non dovrebbe fare. Forse stanco, sicuramente non al top, sembra in preda a pensieri oscuri.

Dal 64′ Bennacer 6 Il suo ingresso fa bene alla squadra e, a differenza di Kessie, lui almeno corre.

Saelemaekers 5,5 Un pò come Theo, ha colpe in occasione del vantaggio juventino e pare lontano dalla forma migliore.

Dal 63′ Florenzi 6- Non si nota granchè a dire il vero.

Brahim Diaz 6,5 Tanti palloni toccati, si fa trovare sempre dai compagni perchè si muove molto ed anche bene. Ormai un uomo chiave della squadra di Pioli.

Dal 93′ Daniel Maldini S.V.

Leao 5,5 Una partita buona ed una no, l’andazzo continua più o meno regolare. Questa era quella no, Liverpool non lo contiamo perchè salita Hors Catégorie. Vedremo alla prossima.

Rebic 7 Non benissimo all’inizio, molto bene alla fine. Determinante per il risultato finale e per aver tenuto in apprensione quasi da solo la difesa avversaria. Grande forza, grande personalità. Pazienza se a volte è un pò ottuso. Prendere o lasciare. E noi prendiamo.

Pioli 6 L’esperimento Tomori terzino non pare abbia avuto molto successo. La squadra comunque denota grande capacità di reagire allo svantaggio e gioca sempre con buono spirito.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone