Press "Enter" to skip to content

Milan – Atalanta: segnali incoraggianti

Parola d’ordine: non cullarsi sugli allori. Ottima vittoria, tre punti fondamentali per respirare e allontanarsi dalla zona calda della classifica, ma guai a pensare che la crisi sia ormai alle spalle. Troppo distanti i tempi del caviale al ristorante, ma soprattutto troppo maledettamente vicini quelli dei panini mangiucchiati alla bell’e meglio. La partita di ieri ci ha comunque regalato gocce di ottimismo: un Kaka commovente, l’esordio più che positivo di Cristante, una difesa finalmente imbattuta e sprazzi di bel gioco. I primi venti minuti della ripresa sono stati però una bella sofferenza, venti minuti in cui si sono rivisti i soliti errori dei singoli, la solita insicurezza, insomma il solito Milan. Ma di questi tempi meglio accontentarsi, godersi questo momento e continuare a lavorare, in attesa di poter vedere all’opera i nuovi innesti Honda e Rami (quest’ultimo in campo solo cinque minuti) e magari sperare in qualche colpo last minute che possa regalarci qualità in mezzo al campo.


Vuoi commentare questo articolo? Fallo sui nostri Social! Ci trovi su Facebook , Twitter, Instagram, Tumblr, Flipboard ed anche altrove. Basta cercarci! --> Social Zone
Mission News Theme by Compete Themes.