Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Taarabt”

Storia di un difficile riscatto

Un uomo dall’aria losca, capo chino a terra, visibilmente agitato si aggira per le strade di Milano. Alcuni giurano di averlo visto parlare tra sé, in preda a qualche delirio nascosto nei meandri della propria mente. Ma noi di Tempi Rossoneri in esclusiva abbiamo smascherato quella figura misteriosa: è Adriano Galliani. Seduti in un bar ci ha raccontato cosa terribilmente lo agita e perché ormai notti insonni lo accompagnano costantemente. Dopo le ultime uscite, stampa e tifosi all’unanimità hanno evidenziato il grande exploit di Taarabt e Rami, e come ormai risultino due pedine insostituibili nello scacchiere rossonero. Ma un’altra notizia è comparsa puntuale sui quotidiani e quindi sulle bocche di tutti: il riscatto dei due…

La forza dei nuovi: Rami e Taarabt i migliori pezzi del Milan di Seedorf

La forza dei nuovi arrivati. Il Milan sta andando avanti grazie a loro: Adil Rami e Adel Taarabt, due nomi simili, entrambi di origini marocchine (Taarabt è naturalizzato francese ma gioca nella nazionale marocchina, mentre Rami gioca in quella francese). Entrambi hanno realizzato 2 gol in queste prime partite da rossoneri. Flavio Briatore diceva di Taarabt:“Lo conosco bene. E’ stato proprio lui che ha fatto fare al mio Qpr il salto verso la Premier League. Un fenomeno. Il Milan ha fatto un grande acquisto. Ma è un talento che va gestito, protetto, coccolato. Fui io ad acquistarlo dal Tottenham. Sono sicuro che si troverà bene nel campionato italiano. Tira indifferentemente di destro e sinistro, ha…

Milan, testa solo a domani sera

Parola d’ordine: non pensare all’Atletico. Domani sera ci aspetta un match importante per due motivi soprattutto: recuperare subito entusiasmo dopo la sonora batosta di Napoli, e rimanere aggrappati al gruppone che insegue l’Europa League. Seedorf in conferenza stampa ha assicurato che la gara non sarà sottovalutata dai suoi uomini, e che la partita di Napoli sia stata solo una sfortunata parentesi contro un avversario oggettivamente più pronto di noi al momento. Se tali parole si tramuteranno in realtà lo scopriremo solo domani sera. Per quanto riguarda la formazione titolare, assenti sicuri Emanuelson (per cui sulle fasce in difesa agiranno De Sciglio ed Abate, con il ritorno di Zapata al centro affiancato dal solito Rami) e…

Napoli-Milan: probabile esordio di Essien e Taarabt

Clarence Seedorf sta pensando di mandare in campo nell’anticipo di stasera i due nuovi arrivati, Essien e Taarabt. L’assenza di Honda, causa gastroenterite, spiana in effetti la strada al nuovo acquisto marocchino. L’ex Chelsea, invece, dovrebbe agire davanti alla difesa, reparto che oggi vedrà una coppia centrale tutta francese, formata da Rami e Mexes (Bonera è squalificato). Contro la squadra terza in classifica tornerà dal primo minuto Balotelli, dunque Pazzini dovrebbe riaccomodarsi in panchina. Nella conferenza stampa della vigilia, Seedorf ha detto che la partita con il Napoli sarà un ottimo banco di prova per valutare i progressi fatti finora: “Sarà una buona occasione per capire a che punto siamo. Il tempo farà sì che realizzeremo…

Milan: bilancio di un mercato ricco di idee, ma povero di acquisti importanti

Malgrado fossero davvero tanti i nomi accostati al Milan (Paletta, Biabiany, Nainggolan, Jorginho, D’Ambrosio, Parolo, Agazzi), alla fine sono sfumati quasi tutti i possibili affari di cui si parlava. Con l’acquisto di Essien e dello sconosciuto marocchino Adel Taarabt si è concluso il mercato rossonero. Andiamo a riassumere velocemente la situazione: Arrivi : Adil Rami (Valencia), Keisuke Honda (CSKA Mosca), Andrea Petagna (Sampdoria), Michael Essien (Chelsea), Adel Taarabt (Fulham). Partenze : M’Baye Niang (Montpellier), Alessandro Matri (Fiorentina), Jherson Vergara (Parme), Antonio Nocerino (West Ham). Se le ultime partite hanno evidenziato un Rami sempre più in palla, non convince ancora il giapponese Honda, di cui ricordiamo solo il palo colpito contro il Sassuolo. In attesa di…

Adel Taarabt, classe e arroganza

Briatore affermava che si tratta di un gran fenomeno: Adel Taarabt, trequartista marocchino preso nell’inverno del 2014 con un paio di caramelle ed una mela dal Fulham (ma di proprietà del Qpr). Di lui Neil Warnock (suo allenatore al Qpr) disse: “Devo ammettere che si tratta del tipo di giocatore che quando ero più giovane avrei estromesso subito. Un bravo ragazzo, ma inaffidabile: non combatteva e non tornava indietro, ma poteva inventare un passaggio dal nulla. Certe volte è frustrante, ma se dovessi pagare per vedere un giocatore pagheresti per vedere lui”. Cresciuto calcisticamente nel Lens, nel 2007 approda al Tottenham senza brillare troppo. Nel 2009 arriva al Qpr dove costruisce la sua fortuna. Nel 2011 riporta la squadra…

Mission News Theme by Compete Themes.