Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Higuain”

Questo Milan è da retrocessione

Tre punti in 4 partite, senza segnare neppure una volta nella porta avversaria. Numeri sconvolgenti, se si pensa che stiamo parlando di una squadra che sino a due giornate fa sostava solitaria in quarta posizione, principalmente per demerito degli avversari. La prestazione molle ed evanescente disputata contro il Frosinone ha messo in ulteriore evidenza tutta la mediocrità della rosa ma non solo: la demotivazione del solo fuoriclasse in campo, Gonzalo Higuain, appare conclamata e dopo ben 8 partite senza andare in gol, il suo riscatto al termine della stagione si può considerare poco probabile. Le responsabilità sono anche stavolta da suddividersi in maniera non equa tra le 3 parti in…

Higuain crisi nera, le pagelle del Milan

DONNARUMMA Primo tempo S.V.: spettatore non pagante. Secondo tempo S.V.: senza colpe sul gol della Viola. ABATE Primo tempo voto 6+: buona partita difensiva. Secondo tempo voto 6: non fa niente di brutto né di particolarmente bello. ZAPATA Primo tempo voto 6,5: buona gestione della palla. Secondo tempo voto 6,5: sicuro e preciso, conferma di attraversare un buon momento. La sconfitta non è colpa sua. ROMAGNOLI Primo tempo voto 6: guardingo anziché no. Secondo tempo voto 6: assiste anche lui senza poter fare nulla al patatrac finale. RODRIGUEZ Primo tempo voto 6,5: stranamente tra i migliori (o i meno peggiori, se volete). Impegna severamente Lafont al minuto 30 su tiro…

Betis Siviglia – Milan: Higuain non convocato, riposo per capitan Romagnoli

Partita di fondamentale importanza quella che attende il Milan in terra spagnola. Un’ulteriore sconfitta complicherebbe non poco i piani di qualificazione, tenendo conto anche dell’impegno “leggero” dell’Olympiacos in casa col Dudelange. Necessario quindi prolungare il momento positivo dopo le tre vittorie in una settimana in Serie A. Qui Milan – Formazione ancora rimaneggiata per mister Gattuso. In difesa ancora out Calabria, mentre osserverà un turno di riposo capitan Romagnoli, uomo del momento. In mediana giocatori contati, con in mezzo ancora Bakayoko e Kessie, esterni Borini e Laxalt, mentre Calhanoglu in fase offensiva agirà alle spalle di Suso e Cutrone. Non convocato Higuain, si spera di recuperarlo per il big match…

Il Milan perde prima il coraggio e poi il derby. Le pagelle dei rossoneri

DONNARUMMA Primo tempo 6,5: al minuto 21 devia su testa di Perisic, poi osserva la palla di de Vrji andare sul palo (minuto 33) e un minuto dopo para su Vecino. Secondo tempo 4: sarebbe 6,5 perché al minuto 81 abbranca in presa sull’arrembante Borja Valero. Poi però la topica (in collaborazione) nei minuti finali determina il voto. Magari un po’ di panchina non farebbe male. CALABRIA Primo tempo voto 6+: Perisic si vede meno di altre volte in quella che è la sua qualità migliore: discesa e cross. Attento nelle chiusure difensive. Secondo tempo voto 6,5: ammonito, esce ancora sullo 0 a 0. MUSACCHIO Primo tempo voto 6: un…

A Empoli si cercano nuovi indizi, ma di cosa?

In classifica Empoli e Milan stanno praticamente insieme, nei pressi dei bassifondi, seppure i rossoneri abbiano giocato una partita in meno. Non c’è nulla di entusiasmante nell’avvio di campionato di entrambe le squadre, forse ad eccezione di un pò di bel gioco effettivamente sfoggiato dal Milan. Peccato che delle 4 partite giocate, il Diavolo ne abbia vinta solo una. Una come l’unica vittoria dell’Empoli, alla prima di campionato, contro il Cagliari. I padroni di casa devono oggi fare i conti con qualche assenza importante: squalificato Zajc, infortunati Acquah, Rodriguez, Pasqual e l’ex rossonero Antonelli. Le speranze di far male agli ospiti sono affidate ai piedi buoni di Krunic e al tandem…

Finale beffardo a San Siro. Le pagelle dei rossoneri

Milan – Atalanta 2-2 DONNARUMMA Primo tempo voto 6: prima frazione da spettatore (o quasi). Gioca bene con i piedi a sostegno dei compagni di difesa. Secondo tempo voto 7: para bene su Zapata al minuto 50, poi al minuto 82 su Freuler, strapara nel mischione finale ma nulla può sulla ribattuta di Rigoni. Ecchecavolo. CALABRIA Primo tempo voto 6,5: gode di molta libertà partecipando alle scorribande di fascia. Serve anche per il colpo di testa vincente di Bonaventura poi annullato dal VAR. Secondo tempo voto 5: doppiamente male per la chiusura ritardata su Gomez con il quale condivide la rete del pareggio. MUSACCHIO Primo tempo voto 6+: un giocatore ritrovato. Grinta…

Che fatica battere i lussemburghesi! Le pagelle di Reina e compagni

Reina 6: Non viene mai seriamente impegnato nel corso dei 90 minuti. Più sicuro di Donnarumma nelle uscite palla al piede e ben presente in quelle alte. Fa valere la sua esperienza “cazziando” il centrocampo all’ennesima dormita difensiva. Forse meriterebbe più spazio. Abate 3: Riesce a passare la palla indietro anche contro una squadra di dilettanti. Una sciagura in difesa, una pena in attacco. Almeno una volta correva. Ci si domanda come possa aver fatto una carriera al Milan; Conti torna presto. Caldara e Romagnoli s.v.: Non sono mai stati chiamati in causa seriamente. Laxalt 6: Uno dei pochi che danno segni di vita ma giocare questa sera era veramente…

Cosa aspettarci ancora dal mercato rossonero?

Quest’anno la campagna acquisti rossonera non è iniziata certo nei migliori dei modi a causa dei noti problemi societari che hanno visto l’uscita di scena di Yonghong Li e l’entrata di Paul Singer, anche detto Elliott. Mentre le altre rivali della serie A hanno fatto buoni (perlomeno sulla carta) colpi, o addirittura comprato campioni (Ronaldo), il Milan si è trovato costretto ad una tattica attendista che ha portato comunque a Milanello tre pedine: Reina, Strinic (già acquistati nei mesi precedenti) ed infine la scommessa Halilovic. Tre acquisti, di fatto, a parametro zero tanto che sembrava essere tornati all’ultimo periodo del Condor Galliani. Poi, quasi improvvisamente, tutto è cambiato con la…

Juve – Milan: potenza contro tendenza

Numeri: Dybala da solo segna quanto i 3 migliori cannonieri del Milan messi insieme (un gol in meno, ad esser pignoli). Potremmo quasi fermarci qui, perchè questo dato spiega già molte cose. Oppure il fatto che Higuain, da solo, segna più di Suso e Cutrone messi insieme. E’ evidente la differenza fra le due potenze di fuoco, pur considerando che Cutrone ha giocato meno rispetto ai due argentini e forse qualche gol in più lo avrebbe anche fatto, se Montella gli avesse concesso maggiore spazio. In ogni caso, se mettiamo gli attaccanti delle due squadre su una bilancia, quelli bianconeri abbassano il piatto assai più di quanto facciano i rossoneri. C’è…

Milan – Juventus: interessanti alcune quote dei bookmakers

L’attesa sta per terminare, domani sera andrà in scena, in un San Siro tutto esaurito, un duello piuttosto importante fra Milan e Juventus. Importante perchè si tratta di un match di alta classifica, visto che i rossoneri si trovano inaspettatamente al secondo posto. L’entusiasmo a Milanello sembra essere ritornato alto, anche se Montella predica calma riconoscendo la superiorità della Juventus. A smorzare l’entusiasmo ci pensano anche i bookmakers: infatti la vittoria del Milan è quotata da bwin 4,75 la posta giocata, una quota da coraggiosi, proprio il coraggio che servirà ai rossoneri domani per provare a vincere. La vittoria della Juve è data ad un più modico 1.83, mentre un…

Mission News Theme by Compete Themes.