Press "Enter" to skip to content

Posts tagged as “Ventura”

Ciao ciao novembre

Molto ottimisticamente, in questo articolo di inizio ottobre, prevedevo che a novembre ci sarebbe stato una sorta di spareggio fra Ventura e Montella, in cui uno dei due, il più bravo, sarebbe riuscito a salvarsi. Mi sono sbagliato, non si è salvato proprio nessuno. Confesso che davo più chances all’ex allenatore del Torino: che l’Italia riuscisse nell’impresa di non andare ai Mondiali mi pareva un’eventualità troppo remota. Come mi sbagliavo. Il mese dei morti non ha risparmiato nessuno, ha tagliato due teste diventate col tempo molto antipatiche, accomunate da inopportuni sprazzi di presunzione e dalla testardaggine di volersi per forza affidare a certi giocatori. Testardaggine che forse, in alcuni casì,…

Non tutto il male viene per nuocere

“Non tutto il male viene per nuocere”, una frase che molte volte si fatica a comprendere perché, quando succede un qualcosa di brutto che porta sofferenza, disperazione e tristezza, spesso non si riesce a trovare in questo anche un solo elemento positivo, un aspetto da salvare e da cui trarre un insegnamento. Una celebre frase del Dalai Lama dice “quando si perde che almeno non si perda la lezione”. L’Italia ha perso, è fuori dai prossimi Mondiali di Russia 2018, il movimento calcistico azzurro ha perso, Ventura ha perso così come i giocatori e, in fondo in fondo, anche i tifosi hanno perso qualcosa. Ma, da questo punto così basso,…

La dura legge del gol condanna gli azzurri. Le pagelle

Buffon 6: Un intervento e mezzo, in una serata per lui professionalmente tranquilla, ma interiormente molto tormentata. Una carriera con tante vittorie importanti. E tante finali importanti perse, come questa. Barzagli 5.5 Alcuni pericolosi errori nei passaggi non macchiano troppo una prestazione complessivamente adeguata, in cui riesce anche a tentare la sorte con la capoccia, invano. Bonucci 6: Interpreta la battaglia da vero soldato. Ferito e dolorante, è fra gli ultimi ad arrendersi. Chiellini 5,5: Fa il suo con ruvidità ed esperienza, proponendosi anche in territori che non dovrebbero essere i suoi. Candreva 4.5: A tratti imbarazzante per imprecisione e incapacità di crossare con pericolosità. Di cross lenti e molli quanti ne…

Oscar del meno peggio: Ventura e Montella allo spareggio

Calcisticamente parlando, da milanista e da tifoso degli azzurri, ho vissuto questi ultimi mesi con un crescendo progressivo di noia, come raramente mi era accaduto in passato.  Noia che nel caso della nazionale è già sfociata nello sconforto (per il Milan invece riesco ancora a reggere, perchè dal giorno dell’infortunio di Conti mi sono convinto che una nube carica di sfiga ci stia seguendo come un’ombra. E mi dico: coraggio, passerà). Nel caso della nazionale, dicevo, una spiacevole rassegnazione ha preso il sopravvento, consolidandosi il giorno della disfatta con la Spagna di Isco e trovando successivamente solo tristi conferme. Purtroppo. Giocatori che solo pochi mesi fa sembravano dei fenomeni, giocano…

Italia testa di serie, ma che fatica !

Alla fine la Nazionale italiana ce l’ha fatta: la vittoria sofferta per 1-0 contro l’Albania le permette di approdare agli spareggi come testa di serie, scongiurando quindi l’ipotesi di incontrare avversari come il Portogallo di Ronaldo, la Svizzera di Rodriguez e soprattutto la Croazia di Modric e Mandzukic. Dopo un primo tempo scialbo, senza evidenti occasioni da rete, il gol del vantaggio è giunto al 28′ del secondo tempo, grazie ad un tiro ravvicinato di Candreva, su cross di Spinazzola. Gli ultimi minuti di gioco non hanno comunque risparmiato sofferenze agli undici di Ventura, con l’Albania che in due circostanze si è resa pericolosa e solo grazie ad un brillante…

Pericolo Ranking, ma Ventura si gioca anche la residua credibilità

Albania – Italia, quanto vale? Quanto è fondamentale? Per certi versi poco, per certi versi molto. C’è l’importanza di assicurarci la prima fascia, che ci consentirebbe di incontrare una squadra più “morbida” allo spareggio. Vincendo stasera a Scutari, infatti, l’Italia sarebbe praticamente sicura della prima fascia, a meno che non accada che la Francia si faccia sconfiggere dalla Svezia. Se invece gli azzurri non vincono, il ranking si abbasserebbe al di sotto dei 1000 punti. In tal modo diverse squadre, dal Portogallo, alla Danimarca alla Croazia potrebbero superarci. Ma in gioco, oltre al ranking, c’è anche (e soprattutto) la fiducia di tifosi e addetti ai lavori nei confronti del ct Ventura. Messo…

Italia – Albania: vittoria a tutti i costi per proseguire la lotta con la Spagna

Partita da non sbagliare quella di stasera: prosegue infatti la sfida a distanza con la Spagna per la vetta del girone (in questo momento gli iberici davanti ma solo per una miglior differenza reti). Un solo passo falso potrebbe anche essere abbastanza per non poter recuperare più il primo posto. In conferenza stampa sia il ct Ventura che il capitano Buffon hanno cercato di far capire che quella di Palermo non sarà una passeggiata. Secondo il portiere l’Albania “è una squadra da temere, è una nazionale che negli ultimi due anni ha avuto un processo di crescita esponenziale e lo ha dimostrato anche agli ultimi Europei dove ha fatto partita con tutti”.…

Italia – Germania: le parole di Ventura fanno già discutere

Stasera amichevole di lusso al San Siro, dove i nostri Azzurri si misureranno con la Germania campione del mondo. Con ogni probabilità l’esperimento del 4-2-4 visto a Vaduz contro il Liechtstein andrà già in cantina per tornare al vecchio 3-5-2, che potrebbe anche subire modifiche con l’inserimento di un centrocampista offensivo che possa giocare dietro la punta centrale e formare così un 3-4-2-1. Le parole di Ventura – A proposito dell’abbandono dello schema di sabato sera e un ritorno all’antico, le parole del ct Giampiero Ventura fanno discutere. “Quella tedesca è una squadra nettamente superiore a noi e non potremmo schierarci in questo modo. Loro hanno qualità e organizzazione, non…

Macedonia – Italia: tre punti in cascina ma c’è poco da sorridere…

Come avevamo già detto, questa sfida per caratteristiche e temi era completamente diversa da quella di giovedi sera allo Juventus Stadium contro la Spagna. Contava assolutamente vincere e rimanere sulla scia degli iberici (vittoriosi intanto contro l’Albania) e così è stato, ma la prestazione non è stata di certo all’altezza. Turn-Over – Rispetto al match con la Spagna Ventura cambia varie pedine: in attacco Immobile – Belotti invece di Eder – Pellè, in mediana Bonaventura, Candreva e Verratti. C’è poco però da stare sereni, un primo tempo non esaltante ci regala comunque uno striminzito vantaggio grazie al primo gol in Azzurro di Belotti. Nella ripresa la Macedonia non solo si…

Italia – Spagna per il primato nel gruppo G ma non solo

Altro esame per la nuova (nuova?) Italia di Ventura, che stasera affronterà la Spagna. Gli iberici hanno appena finito un ciclo super vincente, quello di Del Bosque, e con altri giovani vorrebbero ora cominciarne un altro. Il nuovo selezionatore si chiama Julen Lopetegui, classe ’66, un ex portiere che mai si distinse particolarmente fra i pali delle squadre in cui giocò, Barcellona compreso. Meglio è andata la sua carriera in panchina, almeno come selezionatore dell’under 19 prima e dell’under 21 poi (due titoli conquistati); alla guida dei club invece non ha mai vinto niente. Il nostro Ventura, uno dei più grandi veterani del panorama calcistico nazionale, ha cominciato invece la…

Ventura, buona la prima: tre punti in dieci uomini

Bottino pieno per l’Italia di Ventura, che nella prima partita ufficiale il CT della Nazionale conquista 3 punti fondamentali per la qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Dopo la sfida contro Israele, gli Azzurri sono primi del girone insieme alla Spagna che travolge il Liechtenstein con una goleada. I nostri partono bene: sullo scadere del primo quarto d’ora è il goal di Pellè, su assist di Antonelli a sbloccare il risultato. E al 31’ gli Azzurri raddoppiano: è Candreva a segnare il secondo goal dell’Italia, con un rigore conquistato dal rossonero Bonaventura. Ma al 35’ Israele accorcia le distanze: disattenzione di Chiellini, Ben Chaim ne approfitta e firma il 2-1…

Italia – Francia a Bari, le probabili formazioni

Terminato l’Europeo in Francia con la sconfitta ai rigori per mano della Germania, riparte oggi il cammino della nazionale italiana. Una strada che dovrebbe portare ai Mondiali di Russia del 2018, ma, prima, c’è un girone di qualificazione da vincere. Il primo match valevole per le qualificazioni sarà lunedì sera a Tel Aviv contro Israele. Questa sera però gli azzurri affronteranno in amichevole la Francia, sconfitta in finale all’Europeo dal Portogallo poco più di un mese fa. Il match contro i transalpini sarà la prima panchina azzurra per Giampiero Ventura, il nuovo commissario tecnico scelto da Tavecchio per sostituire Antonio Conte approdato sulla panchina del Chelsea. Già una volta il…

Mission News Theme by Compete Themes.